Gucciardo esce dalla maggioranza e si dichiara indipendente

Il consigliere comunale Gaspare Gucciardo, eletto nella lista "Siculiana a Colori", non condividendo più le linee programmatiche e l'azione Amministrativa portata avanti dall'attuale Amministrazione guidata dal Sindaco Mariella Bruno, esce dalla maggioranza e si dichiara indipendente.

"Tale scelta - dichiara Gucciardo - non comporterà in alcun modo il venir meno dell'impegno assunto con la cittadinanza, e cioè di portare avanti e dare il proprio contributo alla risoluzione delle problematiche di carattere generale riguardanti la comunità Siculianese".

Commenti

Anonimo ha detto…
Cominciano i preparativi per le prossime comunali..
Anonimo ha detto…
I cittadini Siculianesi conoscono bene il contributo di Gucciardo alla risoluzione delle problematiche di carattere generale. Da concittadino faccio i migliori auguri per le prossime elezioni.
Anonimo ha detto…
Dopo Balsano anche Gucciardo! Mìììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì!!!!!!!!!
Pirandello direbbe ancora "IL GIOCO DELLE PARTI"
Anonimo ha detto…
non vuole essere una critica, ma non ricordo il consigliere Gucciardo aver mai portato avanti cause per la cittadinanza, l'ho sempre percepito come una figura defilata e mai partecipe in dibattiti di consiglio comunale. Vero è che tanti altri in consiglio non partecipano e le iniziative dei consiglieri si racchiudono solamente nei pochi che ne partecipano attivamente, ma in questo momento l'amministrazione di Siculiana necessita come non mai di figure che portano avanti iniziative concrete a sostegno dei cittadini.
Anonimo ha detto…
nello specifico al quale contributo si riferisce? Solo per ricordare perchè al momento non me ne ricordo alcuno!
Anonimo ha detto…
Pienamente d'accordo sull'individuazione di figure capaci e di provata onestà.
Proviamoci a trovarle.
Anonimo ha detto…
uno dei più lungimiranti e capaci consiglieri di questa amministrazione che abbandona questa maggioranza dicendo di non condividerne più la linea (abbastanza vicino alle elezioni, ma quelle ovviamente sono coincidenze) è una cosa.........porc.....ouch.........fuff!!!!
Anonimo ha detto…
Mi pare di capire che siete propensi a sorbirvi la solita minestra scaldata e ad accogliere con letizia gli unti del signore, candidati a sindaco per intercessione divina, che sicuramente saranno nuovamente disponibili a sacrificarsi per salvarci.
La loro missione va avanti da oltre 30 anni e Siculiana e' quella che e' anche grazie al loro salvifico impegno.


Anonimo ha detto…
Purtroppo non si capisce che il sindaco è il capitano della nave e sappiamo che se non si sa stare bene al timone va alla deriva.
Non commettiamo di nuovo l'errore, ci vogliono persone capaci per amministrare, non chiacchiere.
Cambiamento si cambiamento no, lo abbiamo provato il cambiamento e vediamo i risultati eccellenti di questi 5 anni.
Calogero R.
Anonimo ha detto…
Sarebbero state più oneste le dimissioni da parte di un membro del consiglio comunale che è stato sostenuto da forze che oggi hanno intrapreso altre strade continuando a sostenere l'attuale amministrazione. Quindi ad oggi, consiglieri che rappresentano solo se stessi e non più i cittadini non hanno motivo di continuare ad esistere all'interno del consiglio!
Anonimo ha detto…
parole sante, ma l'umanità tipica del paesanazzo locale medio(secondo la quale si amministra soltanto per i propri interessi) rende la cosa alquanto utopistica, ma sono banalità alla quale siamo tutti mestamente abituati
Anonimo ha detto…
allora dobbiamo aspettarci pure le dimissioni del vicesindaco? o si è già dimesso?
e l'ufficio di Girgenti Acque presso il comune, voluto fortemente da quest'amministrazione, chiudera?
Anonimo ha detto…
non credo che l'apertura dell''ufficio di Girgenti Acque sia subordinato dalla permanenza in consiglio di un semplice impiegato!