Don Carbone, il nuovo parroco di Siculiana. Breve biografia.

Avrà luogo domani l'immissione canonica di Don Giuseppe Mario Carbone come parroco unico dell'unità pastorale SS. Crocifisso e Maria Immacolata di Siculiana. (Leggi qui).
Ecco alcune notizie sul nuovo parroco estratte dalla rivista "La voce di Cianciana".

Padre Mario Giuseppe Carbone, secondo genito di Giuseppe e Vita Vaccari, è nato il 5 agosto 1962 a Marsala, città natale della madre. Nel 1964, quando Giuseppe aveva appena due anni, la famiglia Carbone si trasferisce a Cianciana.

Fin da bambino Giuseppe avvertiva qualcosa di misterioso che lo conduceva sempre in chiesa; aveva solamente quattro o cinque anni e già chierichetto serviva la Santa Messa.

All’età di 32 anni nel 1994, Giuseppe carbone entra nel seminario di aver accolto dal vescovo Carmelo Ferraro e dall’allora rettore Don Franco Giordano. Nello stesso anno riceve la vestizione dell’alba, cioè, indossa la veste bianca per il servizio liturgico.

Il 25 novembre 1998 viene ammesso tra i candidati agli ordini sacri. Il 10 luglio del 1999, nella chiesa madre di porto Empedocle, diventa lettore ed il 13 aprile del 2000 nella Basilica Cattedrale di Agrigento, viene nominato accolito (colui il quale può distribuire la santa comunione, modificare i vasi sacri, aiutare il diacono nel servizio liturgico, eccetera).

Il 26 aprile del 2000 viene ordinato diacono per l’imposizione delle mani dell’arcivescovo Ferraro. Padre Giuseppe ha svolto il ministero del diaconato a Realmonte e successivamente a Campobello di Licata. Durante questo stesso periodo non è da dimenticare la tua presenza apostolica di quaranta giorni nella parrocchia di Ismani in Tanzania.

Mario Giuseppe Carbone viene nominato sacerdote il 19 novembre del 2001 nella Basilica Cattedrale di Agrigento, da Arcivescovo Mosignor Camelo Ferraro. Prima del suo arrivo a Siculiana, ha guidato le comunità ecclesiali di Raffadali e San Biagio Platani.

Foto: magaze.it

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...