Siculiana al lavoro per il riconoscimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre


Siculiana al lavoro per il riconoscimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, senatrice a vita e testimone della Shoah. L’iniziativa nasce tra i banchi della scuola dell’Istituto comprensivo “G. Garibaldi” Siculiana-Realmonte e approda negli uffici del palazzo comunale per diventare realtà. In questi giorni, gli alunni dell’istituto, attraverso l’aiuto dei loro genitori, dei docenti e, con il coordinamento della dirigente Graziella Fazzi, sono riusciti a raccogliere numerose firme dirette a realizzare l’iniziativa. Questa mattina, una delegazione degli studenti, insieme alla dirigente e ad alcune professoresse, sono stati ricevuti in comune dal sindaco Leonardo Lauricella, dall’assessore alla pubblica istruzione Dorita Galletto e dall’assessore alla cultura Mariangela Vaccarino, per la consegna del documento. Nei prossimi giorni, la proposta seguirà l’iter necessario per divenire realtà. L’onorificenza alla Segre vuole essere testimonianza della vicinanza di Siculiana ad una donna che ha vissuto in prima persona il dolore dei campi di Auschwitz con matricola 75190. La senatrice nell’ultimo periodo è stata destinataria di minacce e insulti tant’è che adesso vive sotto scorta.

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...