La siculianese Matilde Colletto con l'orchestra scolastica regionale al Teatro Antico di Taormina


Con il concerto del 9 giugno, al Teatro Antico di Taormina, si è concluso il tour dell'orchestra Scolastica Regionale Siciliana tra i cui componenti figura la tredicenne violinista siculianese Matilde Colletto, alunna della III^ B della scuola di primo grado dell’Istituto Comprensivo Garibaldi di Siculiana e Realmonte.

L'orchestra Scolastica Regionale Siciliana, nata da un ambizioso progetto della scuola polo regionale Guarnaccia di Pietraperzia, è composta da 130 elementi, di 30 diverse famiglie strumentali.
 I ragazzi, provenienti dalle scuole secondarie di primo grado e di secondo grado di tutta la Sicilia, anche di Lampedusa, dopo la selezione tenutasi a dicembre, sono stati impegnati, sotto la sapiente guida dei professori impegnati nel progetto, in 5 prove, in sezioni distinte e orchestrali.
Dopo il debutto del 30 aprile a Pietraperzia, il tour è proseguito nei più celebri siti dell’arte e della storia siciliana: il 12 maggio al Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento; il 25 maggio in Piazza Duomo a Siracusa ed il 9 giugno al Teatro Antico di Taormina.

Il repertorio dell’Orchestra, diretta dal maestro Giuseppe Vacca, ha previsto il susseguirsi dei seguenti brani:

• “Norma”, un’opera del maestro Vincenzo Bellini del 1831;
• “Così parlò Zarathustra” uno dei più noti poemi sinfonici di Richard Strauss composto nel 1896;
• “Another Brick in the Wall”, brano musicale dei Pink Floyd del 1979;
• “Shampoo” di Giorgio Gaber pubblicato nel 1973;
• “It Had Better Be Tonight” di Henry Mancini, colonna sonora della famosa serie cinematografia “La Pantera Rosa”;
• “Bohemian Rhapsody” famoso singolo dei Queen di Freddie Mercury;
• “Concerto grosso” dei New Trolls del 1971, nato da un'idea del compositore Luis Enríquez Bacalov.

A conclusione della manifestazione la Dottoressa Annalisa Spadolini,  Responsabile nazionale del Miur, ha voluto ringraziare personalmente ogni giovane componente dell’orchestra dedicando a ciascuno parole di elogio e di stima , ricordando di  “Lottare sempre perché la vostra creatività e la vostra libertà non siano calpestate MAI”  e augurando,  “con la musica nei vostri cuori di realizzare tutti I vostri sogni.”


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...