Appello al Governatore Crocetta. Il Sindaco Mariella Bruno sulla situazione della discarica di Siculiana

CONSIDERATO CHE , NONOSTANTE LA NOTA DA ME RIMESSA A TUTTE LE AUTORITA' IN DATA 4/2/2015,TENDENTE A LIMITARE I CONFERIMENTI NELLA DISCARICA DI MATARANA ONDE EVITARE ULTERIORI CONSEGUENZE ECONOMICHE E SANITARIE PER IL TERRITORIO AGRIGENTINO, CONTINUA A MANTENERSI QUESTO ATTEGGIAMENTO DI PROFONDA INDIFFERENZA AD OGNI GRIDO DI ALLARME, STANTE CHE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA, CON PROPRIA ORDINANZA N. 7 / Rif del 27/2/2015, HA AUTORIZZATO A CONFERIRE RIFIUTI AD ULTERIORI 52 COMUNI DEL PALERMITANO , CHE VENGONO AD AGGIUNGERSI AGLI ULTERIORI 50 GIA' AUTORIZZATI, AUMENTANDO DI ULTERIORI 400 t/GG IL LIMITE MASSIMO CONSENTITO DI 800/T.TE GG.


CONSIDERATO CHE, A BREVE, I COMUNI DELL'AGRIGENTINO RICADRANNO IN EMERGENZA SANITARIA PER ESAURIMENTO DEL SECONDO MODULO DELLA VASCA V4;

CONSIDERANDO PROFONDAMENTE INGIUSTO CHE AD UNA COMUNITA' VENGA CONTINUAMENTE RICHIESTO PIU' DI QUANTO SIA POSSIBILE DARE ;

SEPPURE COSCIENTE DELLE GRAVI DIFFICOLTA' CHE IL GOVERNO REGIONALE DEVE AFFRONTARE IN TEMA DI EMERGENZA RIFIUTI;

ESPRIMO

PROFONDO RAMMARICO E FERMA OPPOSIZIONE ALL'ABUSO PERPETRATO NEI CONFRONTI DEL MIO TERRITORIO CHIAMATO A RISPONDERE PER LA RISOLUZIONE DI PROBLEMI CHE NON POSSONO ESSERE PIU'CONSIDERATI EMERGENZIALI E PER I QUALI VA TROVATA UNA SOLUZIONE VALIDA E DURATURA .

REITERO L'INVITO RIVOLTO ALLA PROVINCIA REGIONALE ED ALL'ARPA DI AGRIGENTO AD ADOPERARSI PER PORRE FINE A QUESTA SITUAZIONE CHE, OLTRETUTTO, GENERA PERICOLO ANCHE NELLA VIABILITA' PER L'AUMENTO DEI MEZZI IN TRANSITO SU UNA DELLE STRADE PIU' PERICOLOSE DELL'ISOLA.

MI RIVOLGO PERSONALMENTE AL GOVERNATORE CROCETTA AFFINCHE' PRENDA ATTO DELLA SITUAZIONE DI GRANDE TENSIONE CHE SI STA VERIFICANDO A SEGUITO DI QUESTE CONSISTENTI AUTORIZZAZIONI CHE STANNO RENDENDO SICULIANA LA PATTUMIERA DELLA SICILIA.

SICULIANA 02/03/2015 IL SINDACO

Commenti

Anonimo ha detto…
Quando l'ex sindaco di montallegro contestava la realizzazione della V4 lei dov'era? Perche' non si indignava quando siculiana si apprestava a divenire citta' cassonetto di sicilia?
Anonimo ha detto…
Crocetta vergogna!
Anonimo ha detto…
Contestare la realizzazione della V4 cosa ha comportato? Nulla. I sindaci non hanno potere e i cittadini non sono neanche considerati!
Anonimo ha detto…
Bisognerebbe bloccare la SS.115 ad oltranza....
Anonimo ha detto…
OTTIMA PROPOSTA!!!!! E il Sindaco, cosa ne pensa??????
Francesco Gucciardo ha detto…
Per rompere il ciclo dell’indifferenza e degli abusi verso i cittadini, bisogna dare l’esempio.

Conosciamo i seguenti titoli pubblicati su siculiana.info :
• Mariella Bruno, scrive a Renzi : “Caro Presidente, questo Stato è nemico dei cittadini”

• Il Sindaco Mariella Bruno: lettera aperta al Ministro Alfano

Ed ora:
• Appello al Governatore Crocetta. Il Sindaco Mariella Bruno sulla situazione della discarica di Siculiana

Leggendo quest'ultimo, mi sembra il déjà vu – non per le comunicazioni precedenti del Sindaco, ma per il simile imploro che i Cittadini fanno al Comune (agli eletti e ai funzionari) per essere ascoltati, recandosi personalmente agli uffici, con telefonate, con Raccomandate, e con PEC (protocollate o no). Se si vuole che un Governatore, un Ministro o un Presidente ascolti un Sindaco, sarebbe bene che gli eletti ed i funzionari ascoltassero il Cittadino. Ma, vi sono tracce di monarchia ancora visibili nel nostro sistema democratico, è questione di titoli, e di essere intitolati per essere ascoltati.

Auspicabile è dare l’esempio dalla base ! dando al Cittadino il suo diritto di essere ascoltato e tutelato.

Francesco Gucciardo
Francesco Gucciardo ha detto…
Per rompere il ciclo dell’indifferenza e degli abusi verso i cittadini, bisogna dare l’esempio.

Conosciamo i seguenti titoli pubblicati su siculiana.info :
• Mariella Bruno, scrive a Renzi : “Caro Presidente, questo Stato è nemico dei cittadini”

• Il Sindaco Mariella Bruno: lettera aperta al Ministro Alfano

Ed ora:
• Appello al Governatore Crocetta. Il Sindaco Mariella Bruno sulla situazione della discarica di Siculiana

Leggendo quest'ultimo, mi sembra il déjà vu – non per le comunicazioni precedenti del Sindaco, ma per il simile imploro che i Cittadini fanno al Comune (agli eletti e ai funzionari) per essere ascoltati, recandosi personalmente agli uffici, con telefonate, con Raccomandate, e con PEC protocollate o no. Se si vuole che un Governatore, un Ministro o un Presidente ascolti un Sindaco, sarebbe bene che gli eletti ed i funzionari ascoltassero il Cittadino. Ma, vi sono tracce di monarchia ancora visibili nel nostro sistema democratico, è questione di titoli, e di essere intitolati per essere ascoltati.

Auspicabile è dare l’esempio dalla base ! dando al Cittadino il suo diritto di essere ascoltato e tutelato.

Francesco Gucciardo