Consiglio Comunale ricco di polemiche tra sindaco e oppositori

Consiglio comunale straordinario all'insegna dei chiarimenti quello dell'altra sera a Siculiana a seguito dell'azzeramento della giunta da parte del sindaco Mariella Bruno.
Tutti presenti tranne uno dei protagonisti della vicenda: l'ex vice sindaco Giuseppe Zambito del Partito Democratico. Ad aprire il civico consesso, il primo cittadino che, ancora una volta, ha fatto luce sulle motivazioni che l'hanno spinta alla decisione che ha creato stupore tra la cittadinanza. Bruno ha confermato che l'azzeramento della giunta è stato il frutto del venir meno della sua fiducia nei confronti di Zambito.
"Quello che mi ha portato a questa decisione-afferma il sindaco- è un atto di rispetto verso il partito del Pd perché potevo revocare ad personam l'incarico al diretto interessato ed invece ho agito diversamente".
Bruno ha voluto poi rispondere pubblicamente alle accuse mosse in questi giorni dal Pd che parlano di amministrazione fallimentare nel corso di questi anni. "Parlare di fallimento di un programma che porto avanti da tre anni mi fa molto dispiacere- precisa il primo cittadino-La nostra attività è stata sempre molto determinata, ma abbiamo dovuto fare i conti con un eredità di 16 milioni di euro di debiti, lentezza burocratica, limiti derivanti dal patto di stabilità e spending review. Ad oggi io riconfermo la mia assoluta fiducia nel programma in corso e invito tutti a togliere la maschera e a lavorare per questo paese ".
Il clima si è fatto più teso con l'intervento del consigliere del Pd, Salvatore Rizzo, dal quale ne è nato un acceso dibattito con il sindaco. Rizzo, leggendo un documento del partito, ha sottolineato l'esistenza di un "rapporto poco chiaro" tra il Pd e il sindaco. Un rapporto fatto da luci e ombre da più di un anno. La Bruno, attraverso il documento, è stata accusata di non essere riuscita a meritare la delega relativa ai lavori pubblici soprattutto con riferimento alla realizzazione della rete per la distribuzione di metano, la realizzazione del porto turistico, la riapertura della via Roma ecc. Accuse di fronte alle quali la diretta interessata ha cercato di difendersi in ogni modo.
Ne è nato dunque un botta e risposta piuttosto acceso che ha spinto il primo cittadino ad alzarsi e allontanarsai dall'aula consiliare per qualche minuto. Appoggio e sostegno alla Bruno invece da parte del movimento "Un Futuro per Siculiana".

Sofia Dinolfo
Fonte: Quotidiano "LA SICILIA" - Venerdì 03 Maggio 2013 - AG Provincia - pagina 30


AGGIORNAMENTO 20:28
In relazione al centenuto dell'articolo pubblicato su La Sicilia, i Consiglieri del gruppo un Futuro per Siculiana precisano che hanno provveduto a contattare la redazione del quotidiano per la smentita delle dichiarazioni riportate. I consiglieri puntualizzano che nel nel corso della seduta del 30 Aprile non e' stato dichiarato nessun appoggio e sostegno al Sindaco.

Commenti

Anonimo ha detto…
ma perché il sindaco invece di rispondere è uscita dall'aula ?
e poi che significa appoggio esterno dei consglieri di Un futuro per siculiana ?
Compliamenti a loro per la coerenza.
Non si capisce più niente e mentre il paese affonda. Complimenti a tutti.
Antonio
Anonimo ha detto…
Il paese affonda perchè non si è saputo amministrare, e di chi è la colpa??
Chiedetevelo!!
Pasquale B.
Anonimo ha detto…
conoscendo persone e fatti del comune, non credo che il gruppo consiliare futuro per siculiana faccia da stampella al sindaco, anche se capisco che un posto in prima fila piace a tutti o quasi. In questo caso angelo messina e altri deluderanno me e i cittadini che l'anno votato
Pino Cammino ha detto…
"deluderebbero" se "facessero" da stampella al sindaco
Anonimo ha detto…
Non credo che il Dott. Messina abbia fatto mai da stampella a qualcuno, sicuramente cede il braccio alla sua Signora, ma nient'altro. Però se invece di essere una sola stampella fosse tutta la squadra, non credete che il Sindaco diventerebbe più competitiva ? Non occorrono persone preparate e che si impegnano per sollevare la sorti del paese, allora che aspettate.
Anonimo ha detto…
se non ricordo male per la via roma il vice sindaco andò a roma e a palermo più volte a fare cosa?
correggetemi se sbaglio
Anonimo ha detto…
Per chiarezza: sono andato a Palermo (non a Roma)per incontrare l'assessore reg/le Bartolotta al fine di verificare se corrispondesse al vero che vi era un finanziamento di 200 mila euro come garantito da qualcuno. In realtà fatte le dovute verifiche non era stato consegnato neanche il progetto, al mio ritorno, dopo aver contattato i responsabili della protezione civile di ag, ho chiesto ( e scritto) al dirigente UTC di dare con urgenza incarito ad un ingegnere per la prova di carico della parte interessata e aprire una corsia prima della festa del tre maggio. Ad oggi questo non è stato fatto con il grave rischio che le strade di via Europa ecc. cedano per il transito di automezzi pesanti. Ognuno si assuma le proprie responsabilità.
Peppe Zambito
Anonimo ha detto…
Come dimostrato più volte continua la politica sul web della quale il nostro ex vice-sindaco è stato l'antesignano.
Non ci voleva molto per capire che la metà delle cose che si sono dette in questi anni poi non si sono fatte.
Detto ciò non ci resta che sperare nella prossima giunta!!
Antonino S.
Anonimo ha detto…
Se i nomi che circolano sono veri altre ad incrociare le dita direi che il caso di toccarsi per scaramanzia.
Tutta siculiana è in attesa di sapere cosa proporranno i nuovi Baroni oltre ai ripescati e agli scenografi.
Anonimo ha detto…
Ma chi sono i nuovi baroni e gli scenografi? Io non ne capisco tanto di politica!
Caterina
Ok TOTO ha detto…
quanto sparleggio!
Anonimo ha detto…
ma è lei il Sig. Totò lo scenografo?
Anonimo ha detto…
A quanto pare il dott. Galletto sarà il prossimo vicesindaco, ma nei due anni di assessore al comune nessuno sa cosa ha fatto, non facendo niente giustamente viene premiato, misteri della politica!
Anonimo ha detto…
Bisognerebbe capire cosa faranno i nuovi assessori e soprattutto chi saranno!!
Ne vedremo ancora delle belle!!!
Nino
Anonimo ha detto…
Se è vero la notizia che maurizio galletto lunedì sarà nominato vicesindaco possiamo benissimo affermare quel proverbio cu cancia la via vecchia pi la nova cchiu gua trova
Pino Cammino ha detto…
Questo blog si sta trasformando in curtigliu.info
Anonimo ha detto…
cridu ca a siculiana havi arrivari un sinnacu
SALVATORE
Anonimo ha detto…
a quando pare la nuova giunta è stata nominata... quella di Totò Guarragi è veramente forte, ci daranno la delega alla cultura e all'istruzione?
Anonimo ha detto…
Sarebbe un valido sostituto di Peppe Zambito, o di Francesco Callea se ci danno la delega al Bilancio!.... naturalmente sono ironico!
Anonimo ha detto…
Ognuno avrà le delega in base alla competenza, anche se per Toto non ne trovo una in particolare.
Forse alla turismo o spettacolini??
Tonino B.
Anonimo ha detto…
il sindaco ha nominato la nuova giunta, ma perchè non ci dice quanto costerà mensilmente. grazie
Anonimo ha detto…
Di Assessori ne abbiamo avuto tanti, con competenze specifiche e qualificati, ma cosa hanno fatto ? Credo che chi si impegna con sacrificio possa fare tanto. Occorre iniziare a fare, qualsiasi cosa ma che si faccia. La gente non aspetta altro. Non si capisce perché con tutte le competenze che avevamo in Giunta arrivano ancora cartelle esattoriali di circa nove anni addietro 2004. Non si è riusciti ad avere un dirigente dell' U.T.C. di Siculiana e le competenze non mancano. Ma questi assessori competenti cosa hanno fatto ? Cosa avevano intenzione di fare ? Non si sa. Almeno Totò è sempre presente con la gente e tra la gente e credo che qualcosa di buono farà.