lunedì 23 aprile 2012

La Bibbia secondo Alfonso Siracusa

L’artista Alfonso Siracusa, è stato invitato dal Vescovo di Caltanissetta Mons. Mario Russotto a realizzare un’opera d’arte sacra, per l’evento espositivo dal titolo “Per una esegesi visiva del messaggio biblico”. L’opera di Alfonso Siracusa, destinata alla Chiesa di Santo Stefano in San Cataldo – Caltanissetta, raffigura la sua interpretazione dal libro scritto da Qohelet.
La riflessione ruota intorno a due interrogativi, ovvero a cosa serva fare il bene e a cosa serva fare il male. Se la morte è l’unica conclusione della vita, allora tutto sembra vano. Qohelet allora suggerisce: “Abbi fiducia nel Padre e segui le sue indicazioni”. È qui che si legge la famosa frase Vanitas vanitatum (vanità delle vanità), che è il titolo stesso dell ‘installazione, significando che tutto non è altro che cosa vana, fatua. Ciascuna opera prodotta è stata collocata all’interno dell’aula ecclesiale della stessa chiesa alla quale è stato assegnato lo stesso libro trattato dall’artista. Il 26 aprile tutte le opere saranno riunite presso la sede della Diocesi per una grande mostra finale. Dell’operazione è in preparazione un catalogo a colori.

ALFONSO SIRACUSA nasce il 6 dicembre del 1963 a Siculiana (Ag).
Studia pittura all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Nel ‘91, Reggi-Secolo, testi di Gillo Dorfles e Cristina Morozzi, espone con Paco Rabanne, Vivienne Westwood, Franco Zeffirelli, Yves Saint-Laurent, Schifano, Zeffirelli. Personale Viaggiatori del Tempo, a cura di Enzo Battarra. Scrive poemi e poesie, dedicate ai misteri dell’universo e alle Pleiadi, tanto caro ai miti antichi. Messaggio dalle Pleiadi, a cura di Ezio Pagano, con un testo in catalogo di Ariella Giulivi, condirettrice di “Tema Celeste”. Impre-Visto, a cura di Samuele Mazza, con Giorgio Armani, Oliviero Toscani, Jean Paul Gaultier, Romeo Gigli, Gianfranco Ferrè, Mark Kostabì, Marco Lodola, Bruno Munari… La W.E.A. nello stesso anno, lo invita alla rassegna internazionale Contenitorio/Container, dove espone con Trussardi, Fiorucci, Giugiaro, Nespolo, Marchegiani etc; Tale mostra fa tappa alla Triennale di Milano; Italian Academy di Londra; Hotel Hilton di Tokio, etc; In occasione di tale evento, durante il vernissage, la Rai gli dedica un breve, ma esauriente servizio sul TG2 del 22 Settembre. Partecipa, nel ’97, alla II edizione del Premio Morlotti, a cura di Marina Pizziolo, ed espone con Frangi, Velasco…; IV edizione di Passaggi a Nord/Ovest, a cura di Alberto Fiz, Michelangelo Pistoletto e il gruppo O, Biella; LACDA Centery for Digital Art, Los Angeles USA; Nel 2009, collezione del Davis Museum of Contemporary art, di Barcellona – Spagna; MKAC – Museo Karura Art Centre Second Life ; 53° Biennale di Venezia – Mercury House One Save – The Poetry Eventi Collaterali Save the Poetry curated by Caterina Davinio; LACDA Centery for Digital Art, Los Angeles – USA; Nel 2011 Made in Sicily , a cura di Nicolò D’Alessandro, GAM – Le Ciminiere Catania Real Albergo Delle Povere, Palermo; Nel 2012, Ibla Classica International, Teatro Donnnafugata, a cura di Andrea Guastella Ibla Ragusa. E’ titolare di Cattedra di Arte e Immagine, Scuola Media Statale “Pirandello” Comiso (Rg)

Via: Agrigentoweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...