venerdì 14 gennaio 2011

Il sindaco: inviata una lettera all'amministratore unico GESA ATO AG 2 Dott/ssa Teresa Restivo.

L' attività di accertamento in house da voi promossa doveva avere l'obiettivo di individuare eventuali evasori parziali o totali o immobili non censiti. Alla luce delle tante segnalazione dei contribuenti e delle verifiche effettuate dal nostro ufficio tributi, si evidenzia, che in realtà, più che un accertamento, si è provveduto in modo indiscriminato, ricavando dati dall'ufficio catasto, a far pervenire a tutti i cittadini, compresi coloro iscritti regolarmente nei ruoli tarsu, avvisi che intimano il pagamento di somme spesso non dovute.
In difesa dei miei concittadini e del loro diritto/dovere a pagare il giusto dovuto, vi sollecito a provvedere al ritiro immediato di tali avvisi e a svolgere preventivamente la vostra attività di accertamento in modo oculato e nel rispetto del mandato conferitovi dall'assemblea dei Sindaci.
Il vostro modo di agire ha creato allarmismo tra la popolazione, già insofferente rispetto ad un servizio di RSU che reputano non corrispondente al costo che sono costretti a pagare.
In difesa dei miei concittadini non intendo in nessun modo avallare la vostra azione e rimango in attesa di un vostro sollecito riscontro.

Siculiana lì' 14 Gennaio 2010
Il Sindaco Mariella Bruno

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...