mercoledì 26 ottobre 2016

Arrivano le foto-trappole per gli "sporcaccioni" che abbandonano rifiuti

Pugno duro gli "sporcaccioni" che abbandonano i rifiuti ai bordi delle strade: da stasera sono operative le fototrappole installate per potenziare i controlli nel territorio comunale ed individuare i soggetti che abbandonano i rifiuti.Gli strumenti ben nascosti in diverse zone del territorio siculianese, sono dotati di un sensore di movimento, che inizia a registrare le immagini non appena qualcuno passa davanti all'obiettivo ricavando immagini di ottima qualità anche di notte. 
L'idea non è nuova, sono infatti diversi i comuni che hanno adottato questo sistema per cercare di contrastare il fenomeno (come Olbia o Barletta). 
L'abbandono o deposito di rifiuti (nonché l’immissione nelle acque) è punito con una sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 300 euro ad un massimo di 3.000 euro. Inoltre, se si tratta di rifiuti pericolosi, la pena è aumentata fino al doppio. Come ulteriore deterrente i trasgressori, oltre a ricevere una salata multa, vedranno le loro foto, opportunamente occultate per motivi di privacy, sulla pagina facebook di Siculiana Ricicla.

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...