lunedì 30 dicembre 2013

TARES e spese di notifica non dovute: la nota del consigliere Zambito

In merito al conguaglio della TARES per l'anno 2013 interviene il consigliere Enzo Zambito  comunicando quanto segue:
Prima di effettuare il pagamento, considerato che non e' stata effettuata nessuna notifica, rivolgetevi all'ufficio tributi per richiedere la correzione del modello F24 per lo scorporo dei 5.88 Euro per spese di notifica. 

2 commenti:

  1. Caro Enzo, i 5,88 euro di spese di notifica li pago ben volentieri, la cosa che maggruppa è un'altra, come è stato possibile approvare quel regolamento che tartassa i proprietari di case che vivono fuori siculiana. Per esempio, un appartamento di 151 mq. in centro abitato di siculiana, usufruito per soli 15 giorni per le ferie estive, mi costa tantissimo, oltre 600 euro. E' possibile ?

    RispondiElimina
  2. Purtroppo come Consiglieri comunali, in relazione alla TARES siamo chiamati esclusivamente a stabilire coefficenti, riduzioni, agevolazioni, contributi ed esenzioni. Se avrà modo di leggere il Regolamento e le Delibere di approvazione dello stesso e della TARES (sono disponibili sul sito istituzionale dell'Ente nella sezione Regolamenti ed Albo Pretorio), avrà modo di capire che tutto quello che era di nostra competenza, per tutelare particolari tipologie di utenza, è stato fatto. La verità è che oggi ai Comuni, da parte dello Stato arrivano sempre meno trasferimenti e che ai Consigli comunali, con norme imposte da Roma, viene delegato l'onere di applicare i tributi.
    Da parte nostra le assicuro che l'impegno principale è e sarà quello di lavorare per la riduzione del costo del servizio, con la consapevolezza che se non si passa alla gestione diretta e si gestisce in maniera seria la differenziata, non potranno esserci nè riduzione dei costi, nè forme serie di incentivazione per l'utenza virtuosa.


    Inoltre, ritengo che sarebbe opportuno migliorare la comunicazione con il cittadino ed in questo caso, facendo conoscere loro il contenuto del Regolamento e le varie agevolazione, riduzioni ed esenzioni previste.


    Nel suo caso specifico si dovrebbe richiedere l'applicazione del comma 2 dell'art. 13 del Regolamento TARES, che prevede una riduzione del 30%.

    Allego il modello per la variazione TARES
    http://www.comune.siculiana.ag.it/Docs/modello%20variazioni%20tares.pdf


    Buon anno.

    Enzo Zambito

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...