martedì 18 ottobre 2011

Regione Sicilia: riconosciuto il distretto turistico “Selinunte, Belice e Sciacca Terme”

E’ stato firmato dall’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Daniele Tranchida, il decreto di riconoscimento del distretto turistico “Selinunte, Belice e Sciacca Terme”. I distretti vengono distinti in due fasce: nella prima fascia sono inseriti quelli considerati a piena maturità, nella seconda quelli che sono sottoposti a forme e misure di assistenza ed accompagnamento. Il Dirigente Generale dell’Assessorato dovrà ora provvedere ad attivare le forme e le misure di assistenza e di accompagnamento previste e richieste dalla Commissione per i Distretti Turistici.
I distretti si possono inoltre distinguere in due categorie: 11 sono a carattere tematico e 15 sono a carattere territoriale. Il completamento dell’iter di riconoscimento prevede che i distretti dovranno far pervenire all’Assessorato Regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, entro e non oltre 45 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, l’atto costitutivo debitamente sottoscritto ed il regolamento organizzativo che riportino i ruoli, le funzioni, le responsabilità dei soggetti aderenti e il Piano di Sviluppo Turistico previsto dall’articolo 7 comma 2 della Legge Regionale n. 10 del 15/09/2005.

Del distretto fanno parte 17 comuni delle province di Agrigento e di Trapani: Caltabellotta, Calamonaci, Castelvetrano, Cattolica Eraclea, Menfi, Montallegro, Montevago, Partanna, Poggioreale, Ribera, Salaparuta, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice, Santa Ninfa, Sciacca, Siculiana e Vita.
Al distretto hanno anche aderito soci privati, circa 44 tra società, imprese, associazioni, professionisti, albergatori, agenzie di viaggi, imprese di enogastronomia ed altre società che a vario titolo si occupano di cultura e promozione del turismo.

Valerio Lauricella

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...