giovedì 2 giugno 2011

Referendum 12 e 13 Giugno: il PD per dire SI!

Comunicato stampa - Ecco perché mettere una croce sul “si”! Il Partito Democratico di Siculiana inizia la campagna per il referendum del 12-13 giugno. Sabato 4 giugno dalle ore 10 in via Roma verrà allestito un gazebo per informare la cittadinanza sull’importanza del referendum. I colori delle schede che troveremo alle urne, il loro significato e il perché il PD dice SI!. 4 SI per un futuro piu’ “pubblico, equo e sostenibile”!!!

Scheda rossa, quesito 1: è il quesito relativo all'acqua e nello specifico votando SI si chiede l’abrogazione dell’art. 23 bis della legge 133/2008 in base alla quale la gestione del servizio idrico può essere affidata a soggetti privati attraverso gara o a società a capitale misto pubblico-privato; Votando "SI" LA GESTIONE DEL SERVIZIO IDRICO SARA’ PUBBLICA!!!

Scheda gialla, quesito 2: è ancora un quesito sull'acqua e nello specifico se si vota SI si cerca di abrogare l’articolo 154 del Decreto Legislativo n. 152/2006 secondo il quale è possibile determinare la tariffa del servizio idrico integrato “in base all’adeguata remunerazione del capitale investito”; Votando "SI" LA TARIFFA DEL SERVIZIO IDRICO SARA’ DETERMINATA IN BASE AL REALE COSTO DI FRUIZIONE, SENZA COSTI AGGIUNTI!!!
Scheda grigia, quesito 3: è il quesito relativo al nucleare e nello specifico si chiede, votando SI, l'abrogazione dell’art. 7, comma 1, lettera d del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008 n. 133 per quel che riguarda la libertà di realizzare impianti nucleari sull’intero territorio nazionale; Votando "SI" VERRA’ BANDITA PER SEMPRE LA POSSIBILITA’ DI COSTRUIRE CENTRALI NUCLEARI IN ITALIA, EVITANDO COSI’ I RISCHI CHE COMPORTA IL NUCLEARE!!!

Scheda verde, quesito 4: è il quesito relativo al legittimo impedimento ovvero la possibilità, votando SI, di abrogare l'articolo 1 (commi 1, 2, 3, 5, 6) della legge 7 aprile 2010 51 che disciplina i casi in cui il Presidente del Consiglio e i Ministri possono non comparire in udienza penale. Votando "SI" LA LEGGE SARA’ UGUALE PER TUTTI E NON CI SARANNO SCAPPATOIE PER il Presidente del Consiglio e i Ministri, VOTANDO "SI" QUESTI SIGNORI DOVRANNO COMPARIRE IN UDIENZA COME GLI ALTRI COMUNI MORTALI!!!

ANDIAMO TUTTI A VOTARE, SVEGLIAMOCI E RAGGIUNGIAMO IL QUORUM VOTANDO “SI” AI 4 QUESITI E SAREMO DETERMINANTI PER IL NOSTRO FUTURO!!!

VOTIAMO "SI"

Il segretario del PD di Siculiana
Salvatore Rizzo

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...