Nel 2019 l'associazione ALT compie dieci anni: ripercorriamo le attività più importanti svolte nel tempo - ALT Siculiana

Nel 2019 l'ALT compie 10 anni di attività, l'associazione infatti è stata fondata il 2 agosto 2009 da un gruppo di giovani siculianesi. Sin dalla sua costituzione l'idea dell'associazione è stata quella di fondare il Museo della Memoria e del Territorio. Nei primi anni di attività l'associazione si è concentrata nell'organizzazione di campagne di ricerca etnografica, realizzando nel 2010 le celebrazioni del Settecentenario della fondazione di Siculiana e "Frammenti di Memoria", ovvero la prima mostra storico-fotografica - in collaborazione con Siculiana On Line - che aveva come location il Castello Chiaramonte. Significative sono state le rassegne estive d'arte denominate ARTE e MARE che, fino al 2014 hanno animato le vie del borgo di Siculiana Marina con artisti, collettive d'arte e di fotografie, con musicisti e spettacoli. Nel 2011 l'associazione organizza i primi Campi Estivi finalizzati alla progettazione del nascente museo. Da allora ogni anno l'associazione ha organizzato i campi con lo scopo di realizzare dei laboratori museali ed artistici finalizzati all'istituzione del #MeTe. Con tale progetto l'associazione ha ospitato centinaia di volontari provenienti da tutta Europa, contribuendo significativamente all'istituzione del Museo che è avvenuta il 30 Aprile 2014. Dopo l'apertura del Museo i campi sono stati dedicati a progetti di Rigenerazione Urbana, valorizzando con installazioni artistiche, eventi, convegni e spettacoli il Quartiere Casale e altre zone del centro storico siculianese. Con il passare del tempo il Museo è divenuto un centro culturale, ospitando mostre, convegni, spettacoli teatrali e concerti: un'attività culturale che ha reso il #MeTe un punto di rifermento non solo per Siculiana ma anche per i paesi vicini, richiamando artisti, fotografi, storici, archeologi e studiosi di materie umanistiche.

Nel 2016 l'associazione riceve il premio "Teleacras - Punto Fermo per le eccellenze siciliane", sezione promozione storico-culturale



Il 3 Gennaio 2017, in uno stracolmo teatro del centro sociale, è andata in scena la commedia "Chi Meraviglia" di Giuseppina Mira: uno spettacolo teatrale che, con leggerezza e comicità, ha voluto rappresentare la storia della fondazione del Museo #MeTe di Siculiana, nato senza Fondi Pubblici, grazie all'impegno dell'associazione ALT in sinergia con i cittadini.Nel 2017 l'associazione ha iniziato a collaborare nell'ambito del progetto pilota del MIUR "F.I.S.CH.I.O. organizzdo laboratori e attività didattiche rivolte alle scuole. Tale collaborazione continua ancora oggi con rinnovate attività rivolte alla scuola media di Siculiana.

Nel 2018 il progetto dei Campi Estivi si è evoluto in #MeTe Sicily Experience introducendo sostanziali modifiche ed innovazioni, continuando l'attività di rigenerazione urbana del centro storico.

Nel 2019 verrà pubblicata la prima tesi di laurea dedicata al Museo #MeTe, grazie al lavoro svolto da una volontaria dell'associazione che ha partecipato nel corso degli anni ai Campi Estivi.


Una Biblioteca-Archivio per il 2019
Per il 2019 l'associazione intende realizzare all'interno del Museo un'area destinata ad ospitare l'archivio storico, la biblioteca e la fototeca. A seguito di numerose donazioni da parte di soci e sostenitori l'associazione dispone infatti di centinaia di documenti, riviste, fotografie e libri di interesse storico-antropologico. Con tale iniziativa si intende infatti rendere fruibile tale patrimonio destinando un'area apposita adibita alla consultazione.























Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...