mercoledì 13 settembre 2017

14 settembre ore 18.00 - incontro sul tema dell'emergenza immigrazione a Siculiana.

Avrà luogo domani, giovedì 14 settembre davanti al municipio un confronto sul tema dell'emergenza immigrazione a Siculiana, in una cittadina che più di ogni altra, nella provincia, ha avuto delle difficoltà a causa della presenza di un centro d'accoglienza: diverse sono state, infatti, le ordinanze emanate nei confronti dei migranti residenti al "Villa Sikania" il contestato ex hotel, oggi uno dei più grandi strutture d'accoglienza della provincia.

Siculiana Marina, è stata più volte una spiaggia privilegiata per gli approdi misteriosi: ecco perché la manifestazione, partita dai cittadini, sarà un incontro pubblico volto a discutere e trovare soluzioni sul caso dei frequenti sbarchi indisturbati di migranti sulle coste siculianesi.

L'incontro è organizzato dal "comitato per il cittadino" che propone l'incontro dalla nuova pagina facebook dedicata):
"Il comitato per il cittadino" nasce per dare voce alla popolazione siculianese che negli ultimi anni sta vivendo un periodo difficile a causa dell'immigrazione.Tale situazione è resa ancora più insopportabile dai cosiddetti "sbarchi fantasma" provenienti dalla Tunisia (circa 500 persone arrivati solo nel mese di agosto).Oggi come non mai la popolazione vive con la paura di contrarre malattie infettive e non si riesce più a stare tranquilli all'interno del nostro territorio. Si chiede a gran voce alle autorità competenti e soprattutto al signor Prefetto di ricordarsi che la popolazione siculianese "ESISTE" e che si prenda al più presto un provvedimento prima che sia troppo tardi.

L'appuntamento è per domani, giovedì 14 settembre, alle ore 18, nel piazzale antistante il Municipio.

Fonte: Agrigentonotizie.it/
Potete leggere tutte le notizie sul tema qui: Emergenza Immigrazione

2 commenti:

  1. Importante iniziativa. Spero che siano in tanti a partecipare. Tutto questo per la cattiva gestione. Da parte della Prefettura adesso, a cui non importa tale situazione (vorrei vedere 30 extracomunitari sotto casa del Prefetto presenti anche la sera quando rincasano la moglie e i figli) e degli imprenditori che non hanno saputo fare di meglio che chiudere un hotel (zona turistica) per affittarlo a gestori del traffico migratorio, con profitto.

    RispondiElimina
  2. Forse da imprenditore in perdita (la struttura è molto grande) avrei fatto la stessa cosa, ma da siculianese quale sono, mi sarei fermato, se non altro per evitare la convivenza con i cittadini che mi avrebbero odiato. Ebbene, anche se molto legati al nostro territorio i proprietari dell'hotel non sono siculianesi e bisogna comprendere "anche" le loro motivazioni come loro devono comprendere quelle di un intera comunità. In qualsiasi modo vada a finire bisogna fare uno sforzo per gestire la situazione in modo sereno, reprimendo qualsiasi sentimento d'odio verso tutti gli attori.

    P.

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...