venerdì 18 novembre 2016

Lettera ai siculianesi relativa al servizio di raccolta differenziata dei rifiuti


Lettera ai siculianesi relativa al servizio di raccolta differenziata dei rifiuti

DA LEGGERE TUTTA E CON MOLTA ATTENZIONE

Carissima Famiglia, Spett.le Attività, dal mese di Gennaio nel nostro Comune è stato avviato il servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti. Il Comune di Siculiana in questi mesi ha investito risorse per dare la possibilità alle famiglie e alle attività di avere tutte le informazioni utili e la dotazione di contenitori necessarie per permettervi di effettuare in maniera corretta la differenziazione dei rifiuti. Attrezzature sono state acquistate anche per potenziare il servizio durante la stagione estiva, garantendo la presenza di contenitori nelle zone periferiche e nella frazione di Siculiana Marina, mentre nelle vie principali del centro urbano sono stati installati i nuovi cestini in metallo per la differenziata dotati di 4 comparti.



Con il fine di incentivare la differenziazione dei rifiuti ed il conseguente recupero delle frazioni riciclabili, sono stati aumentati gli importi dei contributi riconosciuti ai cittadini e alle attività per il conferimento presso il Centro Comunale di Raccolta. Nello specifico oggi vengono riconosciuti, fino ad un tetto massimo del 50% dell'importo riportato nella bolletta dei rifiuti: 30 centesimi/kg per la Plastica e le Lattine, 25 centesimi/kg per il Cartone, 20 centesimi/kg per la carta e 10 centesimi/kg per il Vetro. La suddetta iniziativa è stata apprezzata dai tantissimi concittadini che ne hanno compreso la validità e la convenienza e che oggi fanno giornalmente la fila per conferire al Centro comunale di raccolta, consapevoli del ritorno economico che avranno e dell'opportunità di poter arrivare a dimezzare il costo della “bolletta”.

Altra Iniziativa importante, sempre destinata all'utenza, è quella del compostaggio domestico che darà la possibilità a chi ha fatto richiesta della compostiera domestica gratuita di avere un ulteriore sconto in bolletta del 10%. Lo sconto è ancora più alto per le utenze non domestiche che si doteranno di sistemi per la riduzione della frazione organica.

Tanto abbiamo fatto per venire incontro agli utenti, impegnandoci a creare le condizioni necessarie per raggiungere buone percentuali di differenziata e, nonostante le criticità tipiche di un servizio avviato da poco tempo, siamo riusciti ad affermarci come il Comune dell'Ambito Territoriale che ha raggiunto le più alte percentuali di differenziata (media annua 53% - dati mensili che hanno raggiunto anche il 65%).

Il nostro Comune ha raggiunto tutti gli obiettivi fissati dalle recenti Ordinanze del Presidente della Regione in materia di raccolta differenziata, per tali motivi ci sentiamo di ringraziarvi per il vostro impegno e per aver compreso che differenziare è un atto di civiltà che qualifica il territorio e conviene al cittadino.

Ma nonostante tutti gli aspetti positivi sopra riportati e gli sforzi nelle attività di controllo del territorio, ancora oggi si riscontra che ci sono cittadini che non hanno ben compreso che differenziare è un obbligo di legge e che abbandonare i rifiuti costituisce reato perseguibile anche penalmente. La condotta di questi cittadini costituisce una seria problematica per tutta la Comunità, incide in negativo sulle percentuali di differenziata e genera, attraverso l'abbandono indiscriminato di rifiuti, contesti di degrado che danneggiano non solo l'immagine del territorio, ma generano un aumento dei costi a carico du tutte le utenze, vista la necessità di destinare somme per la bonifica delle aree.

A tutto questo, insieme, abbiamo il dovere di dire basta.

Per queste ragioni dai prossimi giorni saranno intensificate le attività di controllo su tutto il territorio comunale, saranno controllati tutti i civici e segnalate, per le opportune verifiche, tutte le utenze che non espongono i cestelli secondo quanto previsto dal calendario di raccolta. Chi non espone i cestelli, dovrà fornire chiarimenti su come effettua la differenziata e soprattutto su dove conferisce i rifiuti. L'assenza di motivazioni valide (ammesso che ce ne possano essere), costituirà motivo per l'erogazione delle sanzioni previste da legge.

Saranno intensificati anche i monitoraggi delle aree periferiche attraverso l'installazione di nuove fototrappole, in aggiunta a quelle già operative che nell'arco di un mese dalla sperimentazione ci hanno dato l'opportunità di individuare diversi soggetti a cui sono state applicate le conseguenti sanzioni.

Andremo anche oltre, ed in considerazione della viltà del sentimento di dispregio che chi abbandona i propri rifiuti manifesta nei confronti di tutta la comunità, affiggeremo negli appositi spazi pubblici manifesti con le immagini, opportunamente modificate per garantire la privacy, dei soggetti ripresi dalle fototrappole.

Questa non vuole essere una riproposizione delle “gogna” medievale, ma rappresenta un'azione, tra l'altro già attivata in altri Comuni, necessaria per fermare chi non ha alcuna forma di rispetto per il luogo in cui vive.

E' umanamente incomprensibile che disponendo di un Centro Comunale di raccolta, aperto 6 giorni a settimana (due giorni anche nel pomeriggio) e in cui si conferisce gratuitamente, si abbandonino lavatrici, televisori, frigoriferi ed ingombranti nelle periferie correndo il rischio di ricevere sanzioni di oltre 3.000,00 Euro.

E' NECESSARIA UNA NUOVA PRESA DI COSCIENZA, IL TERRITORIO VA TUTELATO, DIFFERENZIARE E' UN ATTO DI CIVILTA' ED UN OBBLIGO DI LEGGE.

Naturalmente, oltre all'ulteriore impegno che l'Amministrazione e gli Uffici comunali metteranno in atto, è necessaria anche la vostra collaborazione, che potrà concretizzarsi, con la costanza ed un maggiore attenzione nella differenziazione dei rifiuti e attraverso le segnalazioni e tutti i preziosi suggerimenti che potrete darci.

Cogliamo l'occasione per ricordare a tutti i cittadini che attraverso l'iniziativa denominata “ebbeniuporcu” è possibile segnalare, anche anonimamente, episodi di abbandono di rifiuti. Il form per le segnalazioni è presente sia nella home page del sito del Comune di Siculiana, sia sulla pagina Facebook SiculianaRicicla.

INSIEME POSSIAMO FARCELA

L'Assessore all'Ambiente
Geom. Enzo Zambito

Il Sindaco
Dott. Leonardo Lauricella

2 commenti:

  1. Senza pietà! Bisogna sanzionare, sanzionare e sanzionare. Troppi incivili in giro convinti che rimarranno sempre impuniti

    RispondiElimina
  2. E' necessaria l'istituzione di una "taglia". Riconoscendo il 50% della sanzione come premialità per il cittadino

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...