In primo piano

Resort a Torre Salsa, dibattito su Facebook, Wwf: “Progetto ok, non è dentro riserva”

“Il progetto non ricade dentro la riserva naturale di Torre Salsa, è assolutamente fuori”, lo ha puntualizzato oggi, a scanso d’equivoci, il presidente del Wwf Agrigento Antonio Calamita a proposito della realizzazione di un resort di lusso tra Siculiana e Montallegro, a due passi dalla riserve di Torre Salsa che si estende per oltre 700 ettari. “Il progetto – ha aggiunto – viene realizzato a circa 200 metri dalla linea di costa determinando un minimo impatto che può essere mitigato seguendo la morfologia del terreno.
Ho guardato bene le carte e ritengo sia un intervento che rispetta le regole, questo è importante”. C’è chi parla di “speculazione edilizia”, come il presidente di Mareamico Agrigento, Claudio Lombardo, che evidenzia perplessità sulla realizzazione dell’opera al confine con la riserva naturale di Torre Salsa gestita dal Wwf, chi invece vede la realizzazione di un resort di lusso di Adler tra Siculiana e Montallegro sia un’occasione importante per il rilancio del turismo e lo sviluppo economico del territorio.

Continua a leggere su Comunicalo.it

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...