giovedì 18 settembre 2014

Primo giorno di scuola con alcuni problemi da risolvere

Comunicato stampa - "L'inadeguatezza dell’amministrazione guidata dal Sindaco Mariella Bruno si è manifestata anche nel primo giorno di scuola.



I bambini della scuola primaria sono stati accolti da sacchetti di spazzatura sparsi per il giardino della scuola; le strisce pedonali incomplete e, nonostante diverse segnalazioni del Dirigente Scolastico, mancavano sedie per i bambini della scuola media.Il gruppo consiliare del PD “Siculiana, bene comune” presenterà urgentemente un interrogazione consiliare in merito all'ennesimo episodio di malgoverno della città.
Il Sindaco e la sua giunta, ancora una volta, hanno dimostrato di non essere in grado di garantire i servizi minimi alla collettività.

  

Invitiamo altresì il Sindaco a provvedere con un urgenza all'elargizione di un contributo all'Istituto Comprensivo affinché provveda direttamente alla risoluzione dei problemi da noi posti."

Partito Democratico
Gruppo Consiliare “Siculiana, bene comune”

13 commenti:

  1. Guardate nn penso che quando ci eravate voi in giunta le cose andavano meglio: aiuole pubbliche con erba alta marciapiedi pieni di erba discariche pubbliche ecc.. la verità é che abbiamo avuto 5 anni di mediocrità politica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siccome credo che il qualunquismo non aiuta, per capire, puoi farmi un esempio di una giunta predecente che ha funzionato bene?

      Elimina
    2. Sindaco di Siculiana18 settembre 2014 13:24

      dell'anonimo che posta il commento precedente, non essendo esso a conoscenza della realtà dei fatti, posso riassumere in poche righe.
      Un Comune che esce con un debito di quindici milioni di euro, più due milioni circa di debiti con avvocati vari, deve pagare per evitare danni ben più gravi a tutta la cittadinanza.
      Ben poco rimaneva per fronteggiare le giuste richieste dei cittadini.
      Ricordo, però, che uno degli obiettivi prioritari della mia Amministrazione è stato quello di ridurre le tasse sulla immondizia, anche rinunciando a qualche servizio .
      Tutto questo mi ha fatto affrontare una dura partita contro l'ATO rifiuti ,che si è conclusa positivamente in quanto nel mese di febbraio 2013 Siculiana si è sganciata da questo peso.
      Sono stata attaccata dagli operatori che gestivano il servizio dell'ATO rifiuti, sono stata assediata da operai e mezzi, sono stata attaccata in maniera pericolosissima , per la mia persona, anche dai Sindacalisti , ho dovuto affrontare mille insidie, ma , alla fine ho portato Siculiana fuori dall'ATO e gestiamo il servizio in maniera più economica.
      Per questo la TARES dello scorso anno è stata inferiore rispetto al costo degli anni precedenti e la TARES dell'anno in corso registra una diminuizione media del 30% rispetto a quella del 2013.
      Ad oggi, per evitare un aggravio sulle tasse, per i servizi di discerbamento e spazzamento ci si serve del personale del servizio civico, dell'esa e del servizio civile, che sono a costo zero per i cittadini.
      Certo è che un numero maggiore di operai potrebbe rendere il paese più pulito ma la consapevolezza dell'aumento delle tasse ai cittadini mi ha impedito di farlo .
      In merito alla mediocrità politica di questa Amministrazione, invito chiunque a valutare la grandezza e magnificenza degli amministratori precedenti, alle condizioni di vita della cittadinanza in quegli anni , dell'alto livello sociale, economico, culturale che si registrava.
      Se non si hanno bistecche o, meglio, fiorentine sugli occhi , sarà facile trarre le conclusioni , rapportandole ad un momento storico migliore dell'attuale , quando Siculiana possedeva una discarica che costituiva una grande risorsa e quando i trasferimenti regionali e nazionali erano maggiori.
      Io ho dovuto amministrare in ben altre condizioni!!!

      Elimina
  2. Sindaco di Siculiana18 settembre 2014 10:49

    Mi meraviglia come l'ex Assessore alla cultura ed ex Vice Sindaco Zambito possa avere rilasciato interviste come quelle trasmesse da AG TV , in quanto, durante il suo periodo di carica, ogni mattina veniva aggredito verbalmente dai genitori degli alunni che frequentavano le scuole locali , che gli rimproveravano omissioni non sue ma, molto spesso dovute a ritardi della organizzazione degli Uffici Comunali o dei dipendenti preposti al controllo.
    Detto questo , giova precisare che i sacchetti non contenevano immondizie ma sfalci di potatura prodotte da più di 10 unità di personale che hanno lavorato incessantemente al fine di consegnare gli istituti in condizioni ottimali .La pioggia del martedì ha impedito che entro quella serata fossero completati tutti i lavori, che sono stati ultimati nella prima mattinata del mercoledì.
    Il dipendente Claudio Colletti, responsabile dei sopralluoghi ed il Dipendente Emanuele Rizzo, responsabile del controllo degli operai esterni, non hanno comunicato alcuna omissione.
    In ragione della problematica che il gruppo PD ha sollevato, è stata mia cura comunicare immediatamente i fatti al Segretario affinchè assuma tutti i provvedimenti necessari nei confronti dei dipendenti, qualora riscontri degli inadempimenti.
    In merito alle sedie mancanti , la segnalazione è stata fatta dal dirigente scolastico soltanto due giorni prima dell'inizio dell'anno scolastico , con prot.6621 del 15/09/2014.
    Esiste altra nota del Dirigente, datato 01/09/2014, in cui si avanzano richieste generiche. Tale nota , visionata dalla sottoscritta in data 04/09/2014 è stata trasmessa al dott. Indelicato ed agli Uffici Tecnici Comunali , con procedura DI URGENZA, per i rispettivi adempimenti.
    Siculiana 18/09/2014

    RispondiElimina
  3. Evidentemente qualcosa non quadra il cerchio,ed è sempre uno scarica barile ,ma i problemi legati alla manutenzione delle scuole non si può discutere e risolvere quarantottore
    prima che abbia inizio l'anno scolastico , la colpa è un po di tutti ,Gli assessori i tenici ,i responsabili ed in fine il dirigente scolastico , ci sono tre mesi di tempo per programmare tutti gli interventi ,ma ogni uno nella sua singolarità se ne frega , ma tutti pretendono l'indennità di risultato ( ma quale risultati abbiamo ottenuto a Siculiana ?
    La mia critica non'è un colpire la singola figura personale ,ma la responsabilità che ogni singolo ha verso la comunità ( Siete pagati per lavorare, allora lavorate )

    RispondiElimina
  4. evito di alimentare ulteriori polemiche,, non comprendo a quali aggressioni si riferisca il sindaco, forse al fatto che io con le persone mi relazionavo e mi confrontavo anche animatamente come nel mio carattere, ma sicuramente parlavo con i cittadini e ascoltavo le loro proposte. Per il resto ci sarà il tempo per verificare carte alla mano l'operato di ognuno. Le nostre scuole presentano da sempre molte problematiche e sicurmente il sottoscritto non si limitava a scaricare sul segretario o su altri, Nel periodo che mi rigurda sono verificabili una serie di cose fatte concretamente per migliorare la qualità della vita degli alunni: dalla scuola dell'infanzia, all'acquisto di banchi e sedie, al rifacimento dei bagni scuola media e primaria, rifacimento della caldaia ecc. oltre che ogni anno proponevo in bilancio somme da destinare alla scuola per l'acquisto di materiale di consumo e per la pulizia. Fatti dimostrabili con atti pubblici. Per il resto mi auguro soltanto che gli interventi in favore della scuola siano sempre al primo punto per ogni amministratore. Con questo auguro a Mariella Bruno e alla sua giunta un buon lavoro nell'interesse di Siculiana.

    Peppe Zambito

    RispondiElimina
  5. La prego di pubblicare tutti i commenti a meno che nn contengano offese personali le critiche anche pesanti vanno accettate

    RispondiElimina
  6. La moderazione è solo sui commenti anonimi. Invito gli utenti che volessero partecipare cotruttuvamente alla conversazione di registrarsi, o perlomeno firmarsi (con nome reale) utilizzando un linguaggio pulito, senza attacchi verbali o offese di acun genere.

    RispondiElimina
  7. strano che anonimi come me vogliano fare critiche pesanti, come possono essere credibili persone che si mettono la maschera per parlare ?

    RispondiElimina
  8. Io credo che anche su questo episodio ci sia ben poco da commentare. I genitori sono in grado di fare le valutazioni che il caso merita.
    Certi commenti tanto mi fanno ricordare i famosi capponi di Renzo manzoniana memoria.
    Complimenti per l'ottimo lavoro che ha portato perdita dell'autonomia scolastica del nostro Istituto.

    Consigliere comunale
    Enzo Zambito

    RispondiElimina
  9. Forse si parla delle scuole perchè i bambini sono obbligati ad andarci, ma allora che dire delle villette degli impianti sportivi che sono sporchi e totalmente abbandonati .

    RispondiElimina
  10. Ogni volta che si fà rilevare un problema a questa amministrazione, e mi riferisco in prima persona al Sindaco, invece di chiedere scusa ai cittadini per il disagio subito assumendosi le proprie responsabilità, parte il solito disco di difesa a tutti i costi, riproponendo il confronto con amministratori che oramai non ci sono più da anni ed il fatto che il comune era pieno di debiti. In questo caso stiamo parlando di una mala organizzazione degli amministratori! Cosa hanno fatto per tutta l'estate invece di pensare alla manutenzione delle scuole? Festini malriusciti e assenteismo totale. Non si vedono amministratori in giro, fatta eccezione di Guarragi, non si è mai visto il vicesindaco tranne che in spiaggia! Questi lavori si programmano e si fanno con anticipo, no l'ultima settimana. E' normale che quando le cose si fanno all'ultimo minuti sorgono i problemi di tempistica e gli operai sono pochi. Fra l'altro il Sindaco non dovrebbe parlare di mancanza di fondi! Per pulire la scuola bastano al massimo un paio di migliaia di euro, che possono essere risparmiati con uno spettacolo in meno o un incarico a vuoto in meno. Si sono spesi trenta mila euro per uno scempio sugli alberi in via Roma, se ne stanno spendendo altri 30 mila per incarichi su professionalità che il comune è già dotato. Quindi almeno chiedete scusa ai cittadini e non arrampicatevi sugli specchi

    RispondiElimina
  11. Tutto vero ci sono tre mesi di tempo per intervenire,,,, le segnalazioni ci sono state ,, manca un progetto generale,,,,ecc,,,ecc,,, però dobbiamo anche dire che in tutta la provincia ,secondo il mio modesto parere di singolo cittadino,, ci sono dei dirigenti comunali ,,,, che non fanno altro che complicare la vita alle amministrazioni,,, ma anche ai cittadini,,

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...