sabato 2 agosto 2014

La Polizia provinciale controlla i depuratori nell'Agrigentino: "E' un disastro"

La Polizia provinciale controlla i depuratori nell'Agrigentino: "E' un disastro"Il gruppo "Difesa del suolo" del settore "Ambiente e territorio" e la Sezione ambientale della Polizia provinciale stanno eseguendo un'accurata indagine sulla situazione dei depuratori della fascia costiera. Si tratta di una verifica capillare che ha riguardato i depuratori dei Comuni di Licata, Palma di Montechiaro, Agrigento, Realmonte, Siculiana e Sciacca, e che interesserà anche i Comuni di Menfi e Porto Empedocle.
L’indagine è mirata, in particolare, alla verifica della gestione dei rifiuti derivanti dalla depurazione (fanghi, vaglio, sabbie, ecc.) e della parte tecnica e amministrativa (autorizzazioni, registri carico/scarico, funzionalità dei depuratori e altri dettagli).


Nella maggior parte dei casi si tratta di autorizzazioni scadute, irregolarità sulla tenuta dei registri e dei formulari di identificazione dei rifiuti prodotti dai depuratori.

Il "Settore ambiente" del Libero consorzio comunale continua, dunque, ad esercitare una costante attività di controllo sul territorio a tutela della salute dell’ambiente e dei cittadini, nonostante l’incertezza legata al futuro dei Liberi consorzi comunali, le cui competenze, tuttavia, dopo l’entrata in vigore della Legge regionale 8 del 2014, rimangono inalterate pur con un cospicuo taglio dei trasferimenti della Regione Siciliana.

Via | Agrigentonotizie.it


Potrebbe interessarti:http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/indagine-situazione-depuratori-provincia-agrigento.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...