mercoledì 2 aprile 2014

Mariella Bruno, scrive a Renzi : “Caro Presidente, questo Stato è nemico dei cittadini”

E’ una lettera amara, che denuncia lo sconforto di un sindaco fortemente condizionato a fronteggiare le varie emergenze del suo paese, e “costretto quotidianamente a dover dire no ai propri cittadini che non sanno più né spiegare, né comprendere perchè questo Stato continui ad essere nemico”.
Comincia con questa drammatica costatazione la lettera che il sindaco di Siculiana, Mariella Bruno, ha inviato al presidente del Consiglio Matteo Renzi. “Caro Presidente, sono Sindaco di frontiera, ed ho ereditato una situazione difficile, aggravata dal fatto che il mio Comune ha provato l’umiliazione di essere commissariato per mafia.

La gente è senza speranza, vuole fatti e non più parole e , per questo ,apprezzo molto la tua forza positiva, augurandomi ed augurandoti che, veramente, tu possa riuscire a fare qualcosa di concreto per gli italiani e per noi, colleghi Sindaci, che vedono in te una speranza.

Grazie, Matteo, per avere pensato a mettere mano alle Scuole, ma questo non basta perchè la burocrazia attanagliante rende vano ogni sforzo di riuscire a realizzare in tempi brevi dei risultati visibili tali da ridare fiducia alla classe politica che, diciamoci la verità, fino ad ora ci ha regalato solo dei brutti esempi che hanno trascinato nel fango anche coloro i quali si spendono e lavorano in maniera assolutamente positiva.

Servono leggi eccezionali , perchè viviamo un periodo eccezionale-scrive Mariella Bruno- e serve fare in fretta perchè ho paura che la disperazione renda vano ogni tentativo di mantenere il Paese in regime democratico .

Ci chiedi di individuare un istituto scolastico da attenzionare, bene, nel mio paese le strutture scolastiche sono state dimenticate, a parte degli interventi minimi, necessari per continuare a renderle frequentabili e questo, soprattutto, per indisponibilità di fondi.

Presenterò a breve un progetto cantierabile per la scuola elementare Capuana, l’ammontare dell’intervento è di € 998.000,00 , prevede interventi per il ripristino strutturale, abbattimento barriere architettoniche, adeguamento normativo degli impianti, riqualificazione energetica.

Il Bando di partecipazione è stato pubblicato sulla GURS n. 2 del 10/01/2014, con scadenza prorogata al 30/03/2014, dell’assessorato P.I e della formazione professionale della Regione Sicilia,Delibera CIPE n.94/2012.

Spero di potere ottenere il finanziamento perchè solo così potremo rimettere in sicurezza questo luogo dove si formano i nostri figli.

Tu punti non solo sulla ripresa ma anche su tutti gli altri aspetti positivi necessari per una buona e dignitosa politica sociale.

Battiti per consentire-conclude il sindaco di Siculiana- di non farci stritolare dalla lentezza asfissiante della macchina burocratica fatta di gente inutile che rende impossibile tendere una mano a chi chiede aiuto.

Buon lavoro , Matteo, spero che la tua faccia di bravo ragazzo ci conduca a riprendere a vivere”.

Via | Malgradotuttoweb.it

1 commento:

  1. Ma cosa ? "che il mio Comune ha provato l’umiliazione di essere commissariato per mafia". E' stata l'Amministrazione ad essere sciolta per mafia e commissariata per due anni. I CITTADINI onesti erano e restano.

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...