mercoledì 19 marzo 2014

Incarico a tecnico esterno: l'opposizione invia un'esposto alla Corte dei Conti

I sottoscritti Consiglieri comunali dei Gruppo consiliari “Siculiana bene comune” e “Un futuro per Siculiana”, nell'esercizio delle proprie funzioni, con la presente espongono agli Uffici in indirizzo quanto segue:

Premesso che

- con delibera di Giunta municipale n. 18/2013, successivamente rinnovata, veniva autorizzato il comando per 36 ore settimanali presso l’ufficio tecnico del Comune di Siculiana (Ag) del dipendente Laureato Tuttolomondo, cat. D4, in servizio presso il Comune di Mosso (BI);


- Con determine Sindacali n. 14 del 2013 e successive veniva conferito incarico allo stesso dipendente di responsabile del settore “lavori pubblici, territorio, patrimonio e ambiente”;

- Con delibera di Giunta municipale n. 3 del 23-01-2014 veniva ridefinita la struttura organizzativa del comune di Siculiana (Ente con meno di 5000 abitanti) individuando ben 5 settori:
  • 1) Affari generali – demografici e comunicazione pubblica;
    I) unità organizzativa autonoma “protocollo informatico servizi al cittadino”
    II) unità organizzativa autonoma “polizia municipale”
  • 2) Economico e Finanziario, Risorse Umane;
  • 3) Servizi sociali e scolastici;
  • 4) Lavori pubblici;
  • 5) Urbanistica e territorio;
e nella fattispecie sdoppiando l'Ufficio tecnico comunale in due settori: 4) Lavori Pubblici e 5) Urbanistica e territorio;

- Con determina Sindacale n. 3 del 17-02-2014 veniva affidato incarico a tempo determinato per 90 giorni a 18 ore settimanale ad un altro professionista esterno (Ing. Albanese Francesco) al quale veniva affidata la direzione del Settore Lavori Pubblici e attribuita l’indennità di posizione di Euro 7.340,00 annui, superiore di Euro 2.180,00 rispetto all’indennità corrisposta al Geom. Tuttolomondo, al quale è stata corrisposta l’indennità di Euro 5.160,00 per 36 ore settimanali.

L’incarico all’Ing. Albanese, recita la succitata determina, è stato conferito per mancanza di personale nell'area tecnica, avente qualifica funzionale D con laurea in ingegneria e/o architettura e che l’incarico si rendeva necessario per “Esigenze tecnico funzionali dell’Ente, in correlazione al perseguimento degli obiettivi programmatici di questa Amministrazione Comunale”.

Tenuto conto

che la giurisprudenza contabile ha, da tempo, affermato il principio secondo cui ogni Ente pubblico deve provvedere ai propri compiti con la propria organizzazione e il proprio personale e la possibilità di far ricorso a personale esterno può essere ammessa soltanto nei limiti e alle condizioni in cui la legge lo preveda o anche quando sia impossibile provvedere altrimenti ad esigenze eccezionali e impreviste, di natura transitoria.

che il professionista esterno incaricato (Ing. Albanese) ha impropriamente ed illegittimamente, assunto la responsabilità del settore LL.PP del Comune di Siculiana, venendo a sostituire, con specifiche e temporanee funzioni, le professionalità interne al Comune di Siculiana (meno di 5000 abitanti), funzioni che potevano essere espletate dal Geom. Tuttolomondo Laureato (Categoria D) e da un architetto e tre geometri (Categoria C) in servizio presso l’Ente ed eventualmente ricorrere a personale esterno per specifici incarichi di progettazione;

che per tale incarico non è stata effettuata la preliminare selezione di più candidati con adeguata pubblicità del bando e svolgimento di una procedura concorsuale, come previsto dalla normativa vigente in materia;

che per le dimensioni del Comune, nonché per la presenza nella struttura dell’Ente di idonee professionalità, capaci di garantire la regolarità del servizio, nella persona del Geom. Tuttolomondo e dell’Architetto Lauricella Giuseppe, appare evidente il danno erariale subito dall’Ente, (vedasi SENTENZA DELLA CORTE DEI CONTI N. 66 del 08. Febbraio 2012 - Sezione Terza Giurisdizionale Centrale d’Appello);

che la scelta dell’Amministrazione comunale di incaricare soggetto esterno all’Ente, tra l’altro, è stata fatta in contrasto con quanto riportato nei verbali di contrattazione pubblica, allegati alla delibera di giunta n. 3 del 23-01-2014 rispettivamente del 15-01-2014 e del 22-01-2014 e in particolare relativamente all’incremento della spesa del personale a seguito dell’incarico conferito con determina sindacale n. 3 del 17-02-2014;

Segnalano

che, per quanto sopra esposto, il Sindaco IMMOTIVATAMENTE ed ILLEGITTIMAMENTE ha conferito l’incarico a professionista esterno, Ing. Albanese Francesco, con responsabilità del settore LL.PP., mediante sdoppiamento dell’Ufficio tecnico in Servizio LL.PP. e Servizio Urbanistica, togliendo di fatto la responsabilità dell’Ufficio tecnico comunale al dipendente di categoria D Geom. Tuttolomondo Laureato, senza nessuna contestazione e/o rilievo sul lavoro svolto;

che, diversamente di quanto affermato nella determina sindacale n. 3 del 17.02.2014 , nella struttura dell'Ente oltre alla presenza di personale di categoria D nella persona del Geom. Tuttolomondo Laureato, è presente a tempo indeterminato anche personale di categoria C in possesso di laurea in Architettura;

che la sopracitata determina sindacale n. 3 del 17-02-2014 è stata adottata in violazione degli artt. 6 e 7 del D.lgs. 165/2001. In particolare il predetto art. 6 al comma 6, stabilisce il divieto assoluto di assunzioni anche a tempo determinato qualora non vengano espletati gli adempimenti previsti nel medesimo articolo.

Al fine di garantire il rispetto delle regole ed in considerazione del danno erariale che l’Ente subirà per tale incarico ritenuto illegittimo, si invitano gli Uffici in indirizzo, ognuno per le rispettive competenze ad adottare gli eventuali provvedimenti conseguenziali.

I Gruppi Consiliari
“Siculiana bene comune” “Un futuro per Siculiana”

6 commenti:

  1. Il Meetup Siculiana 5 Stelle facendo parte ufficialmente alla rete del MoVimento Cinque stelle Nazionale si associa ai gruppi consiliari e ne condivide il contenuto di questo documento nella sua pienezza istituzionale.

    RispondiElimina
  2. ma che cosa è la pienezza istituzionale???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so quale sia il tuo grado di istruzione ,anche se saresti un laureato per fare una domanda simile significa che sei proprio sotto zero , ci sono moltissimi dizionari con cui consultarti prima di sparare banalità , La pienezza istituzionale e la forma tangibile della legalità ,il compimento delle regole costituzionali

      Elimina
  3. Sicuramente non vorrà dire che le istituzioni sono pieni di IGNORANTI e nemmeno che vuole alludere alla pienezza di pancia, ma si associa in toto al contenuto della missiva.

    RispondiElimina
  4. no ragazzi è un nuovo modo di dire... ahahahahah

    RispondiElimina
  5. Perchè il Sindaco non si confronta con questi consiglieri in una seduta pubblica, tante cose potrebbero essere chiarite. Col dubbio invece si lascia libera l'interpretazione che tanto male fa a questa amministrazione. La gente pensa tante cose e non capisce la necessita di nominare questo tecnico.

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...