martedì 11 febbraio 2014

PD Siculiana: il grande bluff del cimitero con il progetto di finanza

AL SINDACO NON STANNO A CUORE NE I SICULIANESI E NE I LAVORATORI. Siamo venuti a conoscenza che l’ufficio tecnico del comune, su suggerimento del Sindaco e della Giunta (delibera n. 71 del 25/11/2013), ha avviato un procedimento di ampliamento del cimitero con lo strumento del project financing.
Questo strumento consiste nel finanziamento totale o parziale di un'opera pubblica con capitali privati, che verranno remunerati mediante la concessione per un certo numero di anni dei servizi a pagamento previsti dal progetto.

Ciò significa che un’impresa si fa carico dell’investimento ( €. 790.120,17 d.d. n. 250 del 28/11/11).
La stessa guadagnerà dalla vendita dei loculi e delle cappelle gentilizie che avrà in concessione per 25, 30 o forse più anni.

Le piccole imprese siculianesi, per definizione, non potranno partecipare al bando e quindi non lavoreranno i loro operai. Non lavoreranno probabilmente neanche i fornitori di materiale edile, l’impresa vincitrice comprerà grosse quantità da un unico fornitore per abbassare i prezzi. Per lo stesso motivo non lavoreranno ne architetti, ne ingegneri ne geometri.  Nemmeno artigiani del ferro e dell’alluminio o del marmo.

Perché il Sindaco, in questo periodo di crisi economica, vuole recare un DANNO cosi grosso ai suoi cittadini, ai suoi lavoratori e alle loro famiglie? Perché il Sindaco non cerca di stimolare l’economia siculianese e quindi creare posti di lavoro?

Il partito democratico (ri)propone di ampliare il cimitero attraverso l’autofinanziamento.

Sappiamo: che l'Amministrazione comunale, a seguito di avviso pubblicato nel mese di Ottobre 2011, aveva acquisito già 55 istanze per la richiesta in concessione di lotti cimiteriali. Che con determina dirigenziale n. 250 del 28/11/11 si dava incarico (€. 15.569,00) all’ingegnere Accursio Pippo Oliveri per supportare il responsabile del procedimento alla realizzazione del progetto esecutivo dell’opera.

Che l’amministrazione può con il progetto di finanza appaltare solamente i loculi oppure farsi carico di questi costi cosi come dell'allargamento attraverso la concessione dei lotti.

Perché l’amministrazione ha cambiato idea? Perché non vuole più tutelare i siculianesi?

Il partito democratico auspica un confronto nelle sedi opportune. Invita il Sindaco e la sua giunta a non continuare per questa strada. Si riserva di adottare misure appropriate per evitare il verificarsi del fausto evento.

IL PARTITO DEMOCRATICO

10 commenti:

  1. Abbiamo ragione noi che questa giunta è distratta da specchi per le allodole ,e non si accorge del danno che sta procurando a tutta la collettività,
    Propongo di sensibilizzare la popolazione,e a manifestare il dissenso alle strategie economiche finalizzate agli interessi di qualcuno che vorrebbe far passare il cammello per la cruna dell'ago per pochi euro

    RispondiElimina
  2. E' qualcosa che esiste già e laddove c'è funziona alla grande. La ditta seppure una avrà bisogno comunque degli operai solo con il vantaggio, per i cittadini, di conoscere i prezzi già stabiliti di tutti i vari interventi e ciò contribuirebbe a dar emergere tutta quella economia soomersa composta da falsi disoccuoati o oltri che ha fatto del cimitero e dei lavori che in esso si realizzano una bella mangiatoia cioè una mangiugghia tanto per citare l'amato presidente Crocetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. altro che mangiucchia.
      le persone soffrono la fame!!!

      Elimina
    2. E’ un contratto di concessione stipulato tra privato e pubblico per la costruzione e gestione dei servizi in cui il privato mette i finanziamenti per cominciare l’opera e l’ente pubblico usufruisce del servizio impegnandosi a versare un canone per tutta la durata della concessione (25 – 30 – 35 anni). Tuttavia, a differenza di qualsiasi altro tipo di contratto di concessione in cui il concessionario (in questo caso il privato) si accolla tutti i rischi di mercato, con il project financing i rischi rimangono pubblici ed eventuali perdite per il privato vengono garantite da fondi pubblici. Così se per ipotesi il privato gestisce male il servizio o il mercato cambia per mille diversi motivi e i guadagni previsti non arrivano, sarà l’ente pubblico che, dopo aver pagato il canone, ripagherà anche il debito con il risultato che quel servizio di valore 10 potrà costare 30, 40, 50, 100.Ma il peggio deve ancora venire.Con il project financing l’ente pubblico si mette sulla spalle un debito che gli cascherà addosso solo molti anni dopo e che come tale non entra nei bilanci correnti di gestione. Quindi nessuno lo vede. Diventa così un debito occulto, nascosto nei bilanci di società a diritto privato, che si va a sommare al già enorme debito pubblico italiano. Questi debiti, che emergeranno fra qualche decina di anni ricadranno tutti sulle spalle delle generazioni future con effetti devastanti e ad oggi inimmaginabili.
      E’ di fatto una vera e propria truffa ai danni dei cittadini di oggi ma soprattutto di domani, in contravvenzione tra l’altro a tutte le normative europee che vietano operazioni con queste caratteristiche. E non è cosa di poco conto se si pensa che il project financing così come lo concepiamo noi, esiste solo in Italia ed in nessun altro Paese europeo

      Elimina
    3. Non credo sia proprio così. Nel project financing il privato propone un progetto ovvero la realizzazione di un'opera a sue spese (ci mette i suoi soldi e i suoi rischi d'impresa) per la quale chiede in cambio la gestione per un certo numero di anni decorsi i quali l'opera, che è pubblica, torna nella puena proprietàr dell'ente. Il project financing è piuttosto una risorsa perchè permette di realizzare opere pubbliche con i soldi dei privati affidando loro la gestione per alcuni anni e quindi senza ulteriori spese di gestione ma sopratutto fissando un tariffario e non come ora che chi prende un turco è suo e non si sà mai quanto costano i lavori cimiteriali.

      Elimina
    4. da wikipedia:
      Project financing è un'espressione inglese che letteralmente significa"finanziamento del progetto" o "finanziamento col progetto". Nell'uso corrente, è diventata sinonimo dell'operazione che consiste nel finanziamento totale o parziale di un'opera pubblica con capitali privati, che verranno rimborsati e remunerati con l'esercizio dell'opera stessa (ad esempio un'autostrada) mediante la concessione per un certo numero di anni dei servizi a pagamento previsti dal progetto (ad esempio,pulizie-riscaldamento-energia-fornitura pasti-lavanderia-custodia etc.). In italiano, project financing potrebbe essere tradotto con 'progetto autofinanziato' o 'finanziamento misto', mentre la traduzione 'finanza di progetto' non ha senso, in quanto il termine 'finanza' non ha nessuna relazione con il concetto di 'finanziamento'.

      Elimina
  3. Per questo si capisce perchè è stato diviso l'ufficio tecnico in due.

    RispondiElimina
  4. Io vorrei sapere da questi ben pensanti il perchè rimangono anonimi , abbiate il coraggio di metterci la faccia come faccio io , invece di raccontare romanzine illusorie il progetto finanziato altro non'è che una grandissima truffa ai danni del cittadino ,la ditta che si appalterà i lavori non farà altro che anticipare dei soldi che nel tempo l'amministrazione renderà indietro con lauti utili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu chi sei il movimento 5 stelle? Io sono un cittadino cge preferisce l'anoninato non per vigliaccheria ma per riservatezza per lo stesso principio secondo cui quando si vota bisogna restare anonimi! Ecco perchè e considerato che nemmeno tu ti firmi, siamo anonimi allo stesso modo ....... quando non si hanno argomenti concreti per rispondere si cercano calunii. Anzichè demolire il lavoro degli altri cercate di fare proposte, anziché attendere che l'altro commetta un errire per poi fare manfrina politica correggetelo per tempo. A siculiana siamo rimasti in 4 e se non continuiamo a metterci l'uno contro l'altro e non cambiamo verso tra qualche anno falliremo e ci accorperanno a realmonte. Signor web master è possibile mettere cittadino perché oggettivamente questo anonimo è un pò fastidioso.

      Elimina
    2. A Siculiana, hai detto bene siete rimasti in 4 a sostenere questa amministrazione, che sta facendo di tutto per radere al suolo il nostro paese e chi è preoccupato, lo è perchè rileva nell'operato del sindaco, validi motivi che possono ledere, ancor di più il nostro già incerto futuro

      Elimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...