martedì 2 luglio 2013

Siculiana Bene Comune: servizio idrico, accesso alla via Roma e modifica dello statuto comunale

Interrogazione sulle problematiche dei cittadini riguardo al servizio idrico integrato.

I sottoscritti consiglieri comunali del Gruppo “Siculiana Bene Comune”, chiedono al Sindaco risposta scritta e documentata da atti ufficiali da presentare in sede di Consiglio Comunale. Intendiamo sapere se il signor Sindaco ha intrapreso le azioni così come da mandato del consiglio comunale, giusta delibera consiliare n. 17/2013, di seguito riportate:

  1. Dato mandato al Sindaco di sottoscrivere un esposto indirizzato all'Antitrust, all'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas, alle Procure della Repubblica di Agrigento e Sciacca, al Presidente della Regione Sicilia e alla Corte dei Conti, a seguito di quanto su premesso e rilevato;
  2. Impegnato l'Amministrazione Comunale affinchè si tenga una conferenza dei servizi in cui vi sia la partecipazione del Prefetto, al fine di ottenere una eventuale sospensione dell'efficacia delle bollette;
  3. Approvato l'iniziativa di una ClassAction con cui vengano tutelate le posizioni delle utenze del servizio idrico integrato.

Direttiva in merito all’apertura al transito di una corsia della via Roma.

Il signor Sindaco, la giunta, il signor dirigente del UTC comunale si impegnano con estrema urgenza, entro e non oltre quindici giorni, a dare incarico ad un tecnico esterno per la prova di carico da effettuare presso l’ingresso  via Roma, nella zona interessata alla attuale chiusura al transito, per verificare la possibilità di aprire una corsia. In caso di esito positivo da parte del tecnico di provvedere con celerità all’apertura al transito di una corsia.

Considerando la problematica si sollecita il signor Presidente del  Consiglio alla convocazione urgente del consiglio comunale.

Modifica art. 53 dello Statuto Comunale

PREMESSO
  • Che siamo fermamente convinti del ruolo degli assessori comunali, tant’è che la componente PD del gruppo consiliare ha precedentemente approvato la modifica che portava a quattro il loro numero in giunta, tale scelta era stata dettata dalla convinzione che ciò agevolasse un lavoro di governo condiviso, con la costituzione di una squadra capace di lavorare in sintonia nell’interesse della collettività;
  • che da un anno, verificato il fallimento nei settori dei lavori pubblici, abbiamo insistentemente chiesto al Signor Sindaco di valorizzare uno tra gli assessori affidandogli tale delega al fine di rendere più incisiva l’azione in un settore strategico per la vita economica del paese;
  • che nella costituzione della nuova giunta tale delega è stata mantenuta ad interim dal Sindaco, con l’evidente obiettivo di continuare nella strada intrapresa, da noi ritenuta assolutamente fallimentare;
  • che lo stesso Sindaco, come in precedenza, intende avvalersi da persone esterne all’amministrazione, di sua fiducia, e non dei componenti della giunta, delegittimando in tal modo gli assessori stessi;
  • che la situazione economica dell’Ente si è ulteriormente aggravata, mettendo a repentaglio il mantenimento dei servizi essenziali;
per le motivazioni su espresse, i sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo consiliare “SICULIANA:BENE COMUNE” , chiedono la convocazione consiglio comunale per trattare il seguente punto all’ordine del giorno:

MODIFICA DELLO STATUTO COMUNALE, nello specifico propone di sostituire all’art. 53 con il seguente testo: “La Giunta è composta dal Sindaco, che la presiede, e da un numero di tre assessori”.
Si chiede inoltre di predisporre le opportune modifiche per l'adeguamento dello Statuto Comunale.

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...