venerdì 17 maggio 2013

Corso “ multifunzionalità: i modelli di gestione integrata delle Risorse Idriche Aziendali”

P.S.R. 2007-2013 Misura 331 Formazione e Informazione Azione 1 Formazione

Con il Regolamento CE n. 1698 del 20 settembre 2005, l'Unione Europea ha istituito un sostegno a favore dello sviluppo rurale prevedendo all'interno dell'asse 3 un sistema di aiuti per migliorare la qualità della vita e diversificare l'economia dei territori rurali.
La Misura 331 intende migliorare il profilo professionale degli operatori economici operanti nelle aree C e D del territorio regionale, elemento indispensabile per il conseguimento degli obiettivi di diversificazione dell'economia locale, in un'ottica di promozione trasversale della competitività nel territorio dello spazio rurale.

Il P.S.R. 2007-2013, con la Mis. 331, si pone l'obiettivo di informare sulle tematiche afferenti alle misure degli assi 3 e 4 del Programma e di offrire strumenti formativi ed informativi a supporto dell'efficace attuazione degli interventi previsti dalle stesse misure. In particolare, prevede l'organizzazione e l'attuazione di azioni formative ed informative destinate a potenziali beneficiari ed agli operatori coinvolti nelle attività sostenute dagli assi 3 e 4, con particolare riferimento alle funzioni (multifunzionalità) che può svolgere il settore primario: funzioni territoriali, produttive, sociali ed ambientali.

Tra le attività afferenti alla Misura 331 previste dal Distretto Agrigento si inseriscono per prima volta anche le risorse idriche aziendali, con l’intento, più volte manifestato in quest’ultimi anni da parte del Dipartimento degli Interventi Infrastrutturali, di dare corpo ad una nuova realtà imprenditoriale, multifunzionale ed integrata che miri, attraverso la riconsiderazione dell’elemento acqua, alla valorizzazione delle aree interne ed in sinergia al programma di Sviluppo Rurale dell’Assessorato.

Obiettivo prioritario in tal senso è la costituzione di una filiera regionale delle acque interne, la quale potrebbe contribuire ad ampliare gli orizzonti della diversificazione produttiva dell’azienda agricola nelle aree rurali, scoprendo nuove opportunità di riordino delle produzioni legate, non solo alla terra, ma anche al suo elemento complementare: l’acqua. Tutto questo inserendo tipologie agroittioturistiche che aggregano modelli multifunzionali quali la gestione alieutica, sportiva, naturalistica, ricreativa e culturale delle acque.

Corso “ multifunzionalità: i modelli di gestione integrata delle Risorse Idriche Aziendali”

Il corso è rivolto a giovani imprenditori, operatori agricoli già inseriti nei settori di interesse, imprenditori, studenti, operatori pubblici e privati, portatori di interesse in genere che intendono migliorare le proprie conoscenze, ampliare le proprie competenze professionali ed affrontare le nuove sfide che i cambiamenti in corso richiedono, rendendosi disponibili a riconsiderare l’elemento acqua come substrato produttivo dell’azienda, al pari del suolo.

Il corso in oggetto avrà una durata di due giorni e si svolgerà il 30 e 31 maggio 2013. Esso sarà così articolato:

30 maggio 2013:

• mattina 8,30-13,30: “L’importanza della multifunzionalità in agricoltura con riferimento alle potenzialità delle risorse idriche del territorio”

• pomeriggio 15,30-17,00: “Esempi di gestione multifunzionale con le risorse idriche aziendali”;

• pomeriggio 17,00-18,30: “Elementi di fitodepurazione delle acque reflue provenienti dalla gestione alternativa delle acque aziendali”;

31 maggio 2013:

• Stage in agro di Rosolini e di Pachino presso aziende agroittiche.

Modalità di partecipazione

Il corso si rivolge ad un massimo di 25 operatori economici con priorità alle attività ubicate nelle zone C e D del PSR. Gli interessati dovranno presentare apposita richiesta (manifestazione di interesse all. 1 al presente Bando), compilata e sottoscritta dal richiedente con allegata fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità ed eventuale dichiarazione de minimis (solo per le imprese), entro e non oltre le ore 12 del 28 maggio 2013 e presso le sedi dei sottoelencati Uffici:
  • SOAT AGRIGENTO, via Acrone, 51- tel/fax.: 0922512436 
  • SOAT SICULIANA, via Cuba, 3 - tel./fax.: 0922815199
  • U.O.S. AGRIGENTO - via Acrone, 51 - tel./fax.: 0922512436
  • SOAT FAVARA - via Callea, 132 - tel./fax.: 092234887
  • SOAT LICATA - via Borgonuovo, 35 - tel./fax.: 0922771681
  • SOAT CAMPOBELLO di L. - via Trieste, 1  - tel./fax.: 0922878688
  • SOAT DELIA - via Cap. Lo Porto, 1 - tel./fax.: 0922820130
Nel caso fossero presentate un numero di richieste superiore a 25 si procederà alla selezione dei partecipanti secondo una graduatoria stilata in base ai seguenti punteggi:

-titolari di azienda agrituristica, di aziende con invasi aziendali superiori agli 8000 mc. o con acque sotterranee o sorgive con portate idriche non inferiori ai 10 l/sec.,  fattoria didattica o azienda didattica: punti 20

-giovani imprenditori (ai sensi del POR 2000/2006 Mis. 4.07 o ai sensi del P.S.R. 2007/2013 Mis. 112): punti 15

-operatori economici attivi (titolari di P.IVA e iscrizione CCIAA): punti 10

-donne: punti 10

I partecipanti prescelti dovranno apporre firma di presenza nell'apposito registro per tutti i giorni previsti e, al termine delle attività programmate, sarà loro rilasciato apposito attestato di partecipazione.  La partecipazione al corso é gratuita ed ai partecipanti sarà assicurata giornalmente una colazione di lavoro. Il corso si svolgerà presso l’Azienda Agricola “Bracco” in agro di Agrigento, c.da “Mandrascava”, S.S. 115 – km 199. Particolari e dettagli sul corso verranno forniti agli interessati al momento dell’iscrizione.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

SOAT Agrigento
indirizzo: via Acrone, 51- tel./fax 0922512436 e mail: soat.agrigento@regione.sicilia.it;

U.O.S. Valorizzazione e Sviluppo Rurale Acque Interne
indirizzo: via Acrone, 51 - tel./fax 0922512436 e mail: uos.acqueinterne@regione.sicilia.it

Scarica i documenti informativi e l'istanza di parteciazione (zip)

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...