lunedì 8 aprile 2013

Metanizzazione: l'assessorato all'energia non ammette il progetto

L'assessorato all'energia regionale non ha ammesso il progetto per la "costruzione della rete del servizio di distribuzione del gas metano". Le motivazioni descritte nel documento disponibile qui (link esterno a documento pdf) sono le seguenti:

Non si rinviene l'analisi economico-finanziaria dell’intervento di cui al punto 2 dell'art. 5 dell'Avviso. Non è presente copia dell'atto di concessione in quanto il soggetto Concessionario non  è stato ancora contrattualizzato (verbale di aggiudicazione provvisoria). Mancano, di conseguenza, l’atto di impegno del Concessionario a fornire tempestivamente, ove l’intervento si collocasse in posizione utile nella graduatoria di merito, una garanzia fidejussoria a sostegno della quota non coperta da contributo pubblico, sottoscritto dal legale rappresentante del soggetto concessionario con firma autenticata, e l’attestato di disponibilità del soggetto fideiussore al rilascio della relativa garanzia, essendone stata verificata la sussistenza delle precondizioni in tema di affidamenti.

L'Atto deliberativo dell’Ente di approvazione del progetto è presente ma inefficace in quanto basato sul presupposto dell'approvazione in linea tecnica irregolare: infatti, il RUP è architetto, pertanto l'approvazione in linea tecnica, resa da soggetto non in possesso delle adeguate competenze professionali in relazione alle caratteristiche dell'intervento, è da ritenersi irregolare ai sensi del combinato disposto dell'art. 7, comma 5, della l.r. 7/2002, come modificato dall'art. 10, comma 5, del codice dei contratti, e dell'art. 22, comma 10, della l.r. 19/2005. Inoltre, la soglia di costo del
progetto (> 5 M€) prevedeva la convocazione di apposita Conferenza dei Servizi.


Link: 11/03/2013 - Avviso pubblico completamento reti metanifere - Pubblicazione risultanze esame di ricevibilità/ammissibilità - DDG n.85 del 11/03/2013 (Dimensione documento: 2131512 bytes)

9 commenti:

  1. Ora vedremo che giustificazione troverà questa amministrazione d'incapaci che a Dicembre aveva proclamato addirittura che si era alla firma del contratto per il metano.
    Purtroppo questo è quello che si meritano i siculianesi che non si si ribellano a questo stato di cose che sta portando il paese alla miseria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marialla Bruno Sindaco di Siculiana11 aprile 2013 08:41

      anonimo accusatore, sicuramente sarai un vecchio politico che, nei tempi in cui amministravi ti sei fatto sfuggire occasioni di finanziamento più importanti e consistenti perchè sei stato molto incapace e non hai neppure tentato di fare qualcosa per il tuo Paese.In merito a ciò che dici,in forma rigorosamente anonima, quindi ti manca pure il coraggio di sottoscriverti, devi sapere che siamo sempre alla firma per il contratto del metano che, ad oggi , necessità solo della certificazione antimafia che, dal gennaio 2013, deve essere richiesta ad una rosa più ampia di soggetti e la Prefettura sta procedendo all'inoltro.Dimostrato che non siamo noi incompetenti!ma che tu manco ti informi prima di parlare a vanvera.Il progetto non è stato bocciato ma richiede controdeduzioni che sono state inoltrate all'Assessorato.Statti buono e, se hai problemi, informati prima di parlare e firmati,così almeno sapremo con chi parliamo e prendiamo atto della tua alta professionalità.Potrei anche decidere di darti un incarico per farci assistere da te!!!!

      Elimina
    2. Ma neanche tu hai firmato il commento!!!!

      Elimina
    3. Mariella Bruno Sindaco di Siculiana11 aprile 2013 11:53

      Dimosrtri di non sapere neppure leggere, io firmo sempre i miei commenti, caro poco coraggioso anonimo!

      Elimina
  2. ma a che ci serve il metano a siculiana??? quanto costerà al metro cubo il gas per chi ne vuole usufruire??? come si fa a volere una infrastruttura se non sappiamo che vantaggi avremo. ma comunque sono stati tanti i progetti bocciati dalla regione, come si legge nel link,non credo che tutti i sindaci siano degli incapaci, però ricordo gli auguri di natale del sindaco, dove tramite manifesto ci metteva sotto l'albero il metano. e poi sul sito del comune non c'è neanche l'elenco degli assessori con le relative deleghe. quindi non si sà neanche chi è l'assessore ai lavori pubblici.

    RispondiElimina
  3. aspittamu stu metanu di idda mancu la pignata putemu mettiri

    RispondiElimina
  4. la delega ai lavori pubblici è rimasta allo stesso sindaco

    RispondiElimina
  5. Di incarichi il sindaco ne ha già dati abbastanza, gli esperti finora nominati potevano essere utilizzati per cose più serie. Se consideriamo che un esperto è stato nominato dalla Bruno per circa 2 anni ad un costo di mille euro circa al mese, non penso ci sia molto da aggiungere.
    Saluti.
    Lillo S.

    RispondiElimina
  6. il paese soffre i nostri paesani scappano da questo paese invece di agevolare chi vuole investire in questo paese in qualunque settore cosa si fa ? nulla per agevolare le attività nuove, anzi se si può ti creano solo problemi non pensando che ogni attività che nasce è un bene per questa piccola comunità , rivolto a chi amministra.

    RispondiElimina

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...