giovedì 1 marzo 2012

Asfalto danneggiato sulla SS115: interviene il consigliere Lauricella

A distanza di quasi un anno sono costretto, mio malgrado, a ritornare su una problematica non ancora risolta dalle autorità competenti. Mi riferisco al tratto di strada statale 115, a circa 100 metri dal secondo bivio di Siculiana proseguendo verso Sciacca, dove il manto stradale è sconnesso e reso scivoloso dall’acqua proveniente dalla rete fognaria danneggiata, posta nella strada comunale sovrastante. Infatti, quotidianamente, acqua maleodorante ristagna lungo la strada statale in questione, determinando un peggioramento dell’aderenza del manto stradale.
Nel mese di maggio 2011, ho segnalato l’inconveniente al Sindaco di Siculiana, al Comandante dei Vigili Urbani, al Dirigente dell’ Ufficio Tecnico e all’Anas di Agrigento, senza sortire, evidentemente, l’effetto sperato e cioè l’individuazione della perdita della rete fognaria e il conseguente ripristino del manto stradale, in maniera tale da rendere sicuro il transito dei tanti automobilisti che percorrono giornalmente la SS 115.

La situazione è rimasta tale e quale ad un anno fa: i segnali stradali di pericolo, posti dall’Anas, sono ancora lì; l’acqua maleodorante e quella piovana continuano a ristagnare nella buca che, oramai, ha raggiunto dimensioni notevoli; gli automobilisti sono sempre costretti a rallentare spostandosi al centro della carreggiata e a mettere in pericolo la propria e l’altrui incolumità.

In verità, dopo la mia segnalazione alle predette autorità, sono stato contattato telefonicamente dal responsabile dell’ufficio Anas di Agrigento, il quale mi ha informato che della problematica era stato più volte interessato il Comune di Siculiana e che quindi, prima di ripristinare l’asfalto, sarebbe stata necessaria l’individuazione della perdita della rete fognaria.

La domanda sorge, allora, spontanea: quali uffici comunali o quali autorità si dovevano interessare alla problematica ed invece dormono sogni tranquilli? La risposta è una ed è semplice: la situazione di pericolo, sotto gli occhi di tutti, sembra non interessare nessuno.

Considerato, tra l’altro, il mio ruolo di Consigliere Comunale mi attiverò, ancora una volta, ad inviare una nota di segnalazione alle seguenti autorità competenti:

- Sindaco di Siculiana;
- Assessore competente;
- Dirigente dell’Ufficio Tecnico;
- Comandante dei Vigili Urbani;
- Comandante della locale stazione dei Carabinieri;
- Anas di Agrigento;
- Girgenti Acque di Agrigento;
- Polizia stradale.

Auspico, che le sopracitate autorità, ognuno per quanto di propria competenza, si adoperino per eliminare la suddetta situazione di pericolo.

I cittadini non sono disposti ad aspettare ancora un altro anno.
Valerio Lauricella, Consigliere Comunale “Grande Sud”

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...