domenica 27 febbraio 2011

Il futuro del mediterraneo come sarà?


Fonte immagine: Politicambient
L’Europa sulla rivolta in Libia e sulle altre che si stanno consumando nel Nord d’Africa è stata molto prudente;non si è sbilanciata in una piena condanna dei regimi aspettando più che altro l’esito delle rivolte.
Ovviamente dietro le quinte non si sa per chi tifi, visto che gli interessi economici in gioco sono molti. 
La Libia è il quarto produttore di petrolio in Africa dopo la Nigeria l’Algeria e l’Angola con quasi 1,8 milioni di barili al giorno e riserve valutate in 42 miliardi di barili ed è membro dell’OPEC (organizzazione dei paesi esportatori di petrolio).
La Libia esporta gran parte del suo greggio verso i paesi europei ed in particolare verso Italia, Francia, Spagna e Germania.
I paesi africani produttori di petrolio caratterizzati da regimi dittatoriali hanno per anni garantito all’Europa le forniture di petrolio e il controllo del flusso migratorio di tanti disperati che volevano raggiungere le nostre coste.....

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...