giovedì 4 novembre 2010

Legambiente: Parchi e Riserve Naturali a rischio chiusura

E' questa la denuncia dell'associazione ambientalista Legambiente, tramite la portavoce agrigentina Claudia Casa.
Nel bilancio regionale 2010 saranno tagliati drasticamente i fondi per i Parchi e le Riserve Naturali. Il personale di molte Riserve Naturali, non percepisce lo stipendio già da 4 mesi e molti dipendenti sono a rischio licenziamento. Le normali attività di gestione e di vigilanza delle aree protette non possono più essere garantite, con gravi conseguenze per le stesse.
Gli impegni, finora presi ma non mantenuti, da parte della Commissione Bilancio dell’Ars, dell’Assessore regionale al Territorio e Ambiente e della classe politica, dovrebbero portare ad una variazione del bilancio 2010. Le proteste da parte dei lavoratori delle Riserve Naturali non sono tardate e proprio ieri si è svolto un sit-in davanti all’Ars, mentre erano in corso i lavori parlamentari dell’Assemblea Regionale. Ciò che viene richiesto al Governo Lombardo e all’Ars è il rispetto degli impegni assunti; gli atti concreti per garantire lo stipendio ai lavoratori delle aree naturali protette e la salvaguardia dei posti di lavoro; il rilancio della politica di conservazione della natura come occasione concreta di sviluppo sostenibili.

Valerio Lauricella

Nessun commento:

Posta un commento

Siculiana.Info è un blog di notizie gestito dall'Associazione Siculiana On Line.
I commenti anonimi vengono sottoposti a moderazione secondo il regolamento specificato nelle condizioni di utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...